menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I giocatori del Genoa esultano dopo la vittoria contro la Lazio

I giocatori del Genoa esultano dopo la vittoria contro la Lazio

Lazio-Genoa 1-2 | I rossoblù sbancano l'Olimpico

I rossoblù trovano la prima importante vittoria in campionato contro una Lazio che gioca solo un tempo. Decisivo l'ingresso del cileno Jorquera, migliore in campo. Di Sculli, Palacio e Kucka i gol

Prima vittoria in campionato per il Genoa di Alberto Malesani. All’Olimpico di Roma va in scena una partita dai due volti: nel primo tempo prestazione inguardabile dei rossoblù, con una Lazio in palla che spreca troppe occasioni e non chiude la partita. Nella ripresa è un'altra partita, il biancocelesti calano fisicamente e l’ingresso di Jorquera cambia la gara.

Il Match Il Genoa si schiera con un preannunciato 4-2-3-1, Seymour davanti alla difesa, con Constant e Palacio ad allagarsi sulle fasce a sostegno della punta centrale Caracciolo. Avvio di partita divertente,la difesa laziale appare incerta e il Genoa costruisce qualche occasione importante che non si concretizza. Ma i rossoblù soffrono e non poco in fase difensiva, soprattutto sulle fasce, e proprio da un’ incursione su quella destra arriva il vantaggio laziale: Klose va via a Kaladze e mette in mezzo per Sculli, che segna il gol dell’ex (ma non esulta). Il Genoa appare confuso e mal messo in campo, la difesa è in bambola a causa del mancato sostegno di un centrocampo a dir poco inguardabile. Kucka sbaglia molto, Constant è fuori fase e Seymour poco presente. Si salva il solo Veloso, che cerca di costruire qualche azione decente, ma non basta. La Lazio ha molte occasioni ma ha la colpa di non chiudere la partita e segnare il secondo gol. Nel secondo tempo è un altro Genoa, più equilibrato e compatto, e l’ingresso del cileno Jorquera al posto di Constant cambia le dinamiche rossoblù: proprio da una sua splendida azione nasce l’assist per Palacio,che firma il pareggio. Il Genoa prende coraggio, la Lazio si disunisce ed appare stanca e affaticata dall’impegno di Europa League di giovedì, e il Genoa ne approfitta. Altra bella azione confezionata dall’asse Kucka-Palacio, con lo sloveno a superare Marchetti e a segnare il gol del definitivo 1-2.

La chiave della partita L’ingresso di Jorquera, che cambia letteralmente gli equilibri della partita seminando il panico tra i giocatori laziali, che non riescono a contenerlo. Probabilmente anche a causa della stanchezza e dei postumi della partita giocata giovedì in Europa League.

Le dichiarazioni post gara Il grande protagonista della vittoria rossoblù, Jorquera, ha dichiarato a fine gara: "Abbiamo disputato un gran secondo tempo, sono felicissimo per questo successo fuori casa". Nel frattempo, il tecnico rossoblù Malesani dedicava la prima vittoria della stagione al presidente Preziosi.

TABELLINO - LAZIO-GENOA 1-2
Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Konko, Biava (18' st Diakité), Dias, Lulic (37' st Stankevicius); Matuzalem, Brocchi; Sculli, Hernanes (13' st Ledesma), Cissé; Klose. A disp.: Bizzarri, Gonzalez, Rocchi, Kozak. All. Reja
Genoa (4-3-1-2): Frey; Mesto (23' Granqvist), Dainelli, Kaladze, Antonelli; Seymour, Veloso, Kucka; Constant (1' st Jorquera); Caracciolo (25' st Pratto), Palacio. A disp. Lupatelli, Sturaro, Moretti, Jankovic. All. Malesani
Arbitro: Orsato
Marcatori 11' Sculli (L), 9' st Palacio (G), 26' st Kucka (G)
Ammoniti Dias (L), Frey e Kaladze (G)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento