Genoa: Jagiello rischia di bloccare il mercato rossoblù

Il Genoa ha perso un contenzioso con la società polacca dello Zaglebie Lubnin per non aver saldato parte del trasferimento di Filip Jagiello, i rossoblù dovranno saldare entro tre mesi, altrimenti verrà bloccato il mercato

Lo avevamo già anticipato in una lunga intervista con il quotidiano polacco e-legnickie.pl, dove già da gennaio si parlava di un pagamento mancante da parte del Genoa in merito a Filip Jagiello.

E proprio a distanza di tre mesi, la società rossoblù, come comunica Ansa, ha perso il contenzioso davanti alla Fifa contro i polacchi del Zaglebie Lubin relativo "ad una controversia contrattuale" per il centrocampista, arrivato a Genova la scorsa estate e in campo solamente sei volte in questa stagione.

La Fifa ha accolto il ricorso del club polacco obbligando la società di Enrico Preziosi a pagare ottocentomila euro entro 45 giorni con il rischio, in caso di mancato pagamento, di un blocco del mercato del Grifone. Secondo quanto appreso da fonti vicine al club rossoblù, la società di Villa Rostan pagherà nei termini richiesti dalla Fifa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento