menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter Genoa 2-1 | Prova incolore per i rossoblù, mai veramente in partita

Partita senza storia a Milano, con i nerazzurri poco brillanti ma sempre padroni del risulato. Il Genoa si sveglia soltanto nella ripresa quando Sculli entra sul terreno di gioco. Di Maicon, Poli e Birsa le reti

Il Genoa esce dalla Coppa Italia, sconfitto 2-1 dall’Inter a San Siro. Gara non memorabile, molte le seconde linee impiegate nelle due formazioni e risultato mai in discussione: i nerazzurri sbloccano la partita già al 9’ minuto del primo tempo grazie a un gran tiro da fuori di Maicon e raddoppiano nella ripresa con una bella azione di Poli. Di Birsa il gol della bandiera al 92’. Da segnalare l’esordio dei due ragazzi della Primavera rossoblù Sampirisi e Marchiori.

CRONACA DEL MATCH Marino schiera una formazione inedita, con molte seconde linee: sono rimasti a casa Frey, Veloso, Palacio e Gilardino, sono in panchina Biondini e Sculli. Spazio quindi a chi ha giocato meno, con Lupatelli in porta, Rossi Granqvist, Sampirisi, Moretti, Birsa, Seymour, Kucka e Jorquera a sostegno di  Pratto e Zé Eduardo. Turnover anche per Ranieri, che non ha convocato Julio Cesar, Samuel e Pazzini, e dà spazio dal primo minuto a Castellazzi, Ranocchia, Cordoba, Obi e Faraoni. In avanti  Sneijder e Castaignos.

Il primo tempo è bruttino, il Genoa è poca cosa ma neanche l’Inter sembra vivere una serata memorabile. Ma basta poco ai neroazzurri per passare in vantaggio: al 9’ minuto Maicon, colpevolmente incontrastato dai giocatori di Marino, fa partire un gran tiro che si insacca alle spalle di Lupatelli. Il Genoa è poca cosa là davanti, Zè Eduardo è alle soglie dell’inguardabile, Pratto lotta ma è troppo chiuso dai difensori interisti. A complicare le cose anche la sfortuna: prima Rossi deve lasciare il campo per infortunio, sostituito da Constant, che però si fa male  e lascia spazio al giovane difensore Marchiori. Nella ripresa segna anche Poli, al termine di una bel triangolo con Obi. Il Genoa si scuote solo quando entra Sculli, che dà vivacità alla manovra e prova qualche incursione in area: non a caso il Grifone segna l’inutile gol della bandiera al 92’ con Birsa.

CHIAVE DEL MATCH Il Genoa oggi è sceso in campo poco convinto: come ogni anno la società sembra snobbare l’obiettivo Coppa Italia. Una scelta che desta qualche perplessità tra i tifosi: puntando a un campionato tranquillo di metà classifica la Coppa potrebbe rappresentare una bella opportunità per le ambizioni e la voglia di vincere della tifoseria. Ma oggi è sembrato che la società fosse più interessata agli affari di mercato che alla partita. Nel pomeriggio infatti il Presidente Preziosi, Capozucca e i dirigenti dell’Inter hanno discusso a lungo su possibili trattative: pare infatti che si sia trovato un accordo per lo scambio tra Kucka e Muntari.

TABELLINO

Inter (4-4-2): Castellazzi, Maicon, Cordoba, Ranocchia, Zanetti; Faraoni, Poli (74’ Nagatomo), Cambiasso, Obi; Sneijder (80′ Alvarez); Castaignos (63’ Zarate). All. Ranieri

Genoa (4-3-3): Lupatelli; Rossi (23’ Constant, 54’ Marchiori), Granqvist, Sampirisi, Moretti; Birsa, Seymour, Kucka; Jorquera, Pratto, Zé Eduardo (69′ Sculli). All. Marino

Gol: 9’ Maicon, 49’ Poli, 89’ Birsa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento