menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Udinese 1-0 | Kucka regala tre punti d'oro al Grifone

La squadra di Ballardini conquista la seconda vittoria consecutiva al Ferraris grazie a una rete di testa dello slovacco e si allontana dal terz'ultimo posto occupato dal Pescara

Quarto risultato utile consecutivo per il Genoa di Ballardini, che conquista una preziosissima vittoria contro l'Udinese (clicca qui per il video) grazie a una rete di Kucka. Un successo fondamentale per la classifica, che consente ai Grifoni di staccare il terz'ultimo posto di 4 punti e riagganciare Bologna e Atalanta. (clicca qui per le pagelle).

Il Genoa nel complesso non ha giocato una grandissima partita, ma ha saputo lottare e soffrire contro un Udinese sottotono, che ha mancato nel finale due grandi occasioni per il pareggio con Benatia e l'ex fischiatissimo Merkel.

CRONACA DEL MATCH Ballardini deve rinunciare agli acciaccati Granqvist e Matuzalem: al loro posto Bovo e Tozser. In campo anche Vargas dal primo minuto, Rigoni parte dalla panchina.

Il primo tempo non è irresistibile: il Genoa fa un buon possesso palla ma manca l'affondo decisivo, l'Udinese è un pò rinunciataria e si fa vedere dalle parti di Frey grazie soprattutto alle incursioni sulla destra di Basta. La sensazione è che il match possa sbloccarsi con un calcio piazzato o una punizione: infatti al 33esimo sono i padroni di casa a passare in vantaggio grazie a un bel colpo di testa di Kucka, bravo a sfruttare un'uscita maldestra di Padelli. La reazione dei friulani si fa attendere: la squadra di Guidolin ci prova grazie alla verve di Pasquale e a un bel tiro di Maicosuel, troppo poco per impensierire il sempre attento Frey.

Nella ripresa l'Udinese è più intraprendente e fa la partita, anche se il Genoa si difende con ordine e compattezza e concede pochi spazi agli avversari. Maicosuel fa tremare Marassi con una serie di dribbling in area che però si risolvono in un nulla di fatto, Badu sfiora il palo con diagonale insidioso. I rossoblù rispondono con una bella incursione di Antonelli e con un colpo di Borriello che danza sulla riga di porta.

Il finale è al cardiopalma: 91esimo Benatia manda di poco a lato un colpo di testa a Frey battuto, al 95esimo Di Natale lancia a Merkel che calcia incredibilmente alo un gol facile facile.

Un sospiro di sollievo per il pubblico di Marassi, che a fine partita esulta e invoca il nome di Ballardini, vero condottiero di questa squadra rinata.

TABELLINO

GENOA (3-5-1-1): Frey; Bovo, Portanova, Manfredini; Rossi (dal 38’ st Ferronetti), Kucka, Tozser, Vargas (dal 14’ st Moretti), Antonelli; Bertolacci (dal 30’ st Rigoni); Borriello. A disposizione Tzorvas, Stillo, Granqvist, Olivera, Immobile, Jorquera, Pisano. Allenatore Ballardini.

UDINESE (3-5-1-1): Padelli; Benatia, Angella, Domizzi; Basta, Pereira, Allan, Lazzari (dal 10’ pt Badu), Pasquale (dal 33’ st Merkel); Maicosuel (dal 7’ st Muriel); Di Natale. a disposizione Pawlowski, Scuffet, Faraoni, Ranegie, Rodriguez, Campos Toro, Gabriel Silva, Heurtaux, Zielinski. Allenatore Guidolin.

MARCATORE: Kucka al 33' p.t.

Ammoniti Bovo, Benatia per gioco scorretto; Tozser, Angella per proteste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento