menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Siena 2-2 | Termina in pareggio la sfida salvezza del Ferraris

Finisce in parità il match tra la squadra di Ballardini e quella di Iachini: di Borriello, Emeghara, Rosina (rigore) e Jankovic le reti. Nel finale Pegolo salva i suoi. Genoa sempre a + 1 in classifica, ma il Palermo si avvicina

Finisce in pareggio la sfida salvezza allo stadio Ferraris tra Genoa e Siena: una partita carica di agonismo e nervosismo, condizionata dalla pioggia e dal vento. Il Genoa era passato in vantaggio con Borriello, ma il siena prima con Emeghara poi con Rosina (rigore) aveva ribaltato il risultato. . Il Genoa resta così a + 1 sui toscani ma la lotta per non retocedere è riaperta anche dal Palermo, vittorioso in casa contro la Roma

CRONACA DEL MATCH Il Genoa parte con il piglio giusto con grande cattiveria agonistica e tanto pressing sui portatori di palla senesi: il primo tempo è dominato dalla squadra di Ballardini, che passa in vantaggio dopo soli 6 minuti grazie a una punizione di Borriello. A tanto possesso palla non corrispondono però altrettante azioni da rete, i rossoblù dominano ma non pungono e il siena ne approfitta: alla prima azione offensiva della partita la squadra del fischiatissimo Iachini pareggia con il solito Emeghara, bravo a sfruttare una dormita della dfiesa rossoblù

Nella ripresa il Siena alza il ritmo: al 6' minuto Sestu cade in area (episodio dubbio) ma Rocchi lascia correre, un minuto dopo l'arbitro è molto fiscale nel concedere un calcio di rigore per una spinat di Bovo su Sestu. Rosina trasforma il penalty e porta in vantaggio i suoi. Ballardini inserisce così Immobile per Moretti e dopo alcuni minuti di sbandamento il Genoa riprende ad attaccare con insistenza a caccia del pareggio. Il Siena si chiude a riccio nella propria metà campo, ma Borriello prima trova una grande respinta di Pegolo, poi si divora la rete del pareggio. L'estremo difensore senese non può però nulla al minuto 26, quando Jankovic a due passi dalla porta trova la deviazione in rete del 2-2, ma si riscatta nel finale compiendo due grandi interventi su Jankovic e Immobile.

Niente da fare per i rossoblù: la lotta per la salvezza sarà combattutissima fino alla fine del campionato.

TABELLINO

GENOA (3-5-2): Frey; Bovo (dal 29' s.t. Granqvist), Portanova, Manfredini; Jankovic, Kucka, Matuzalem (dal 47' s.t. Rigoni M.), Antonelli, Moretti (dall'11' s.t. Immobile); Jorquera; Borriello. (Tzorvas, Stillo, Pisano E., Ferronetti, Tozser, Olivera, Cassani). Allenatore Ballardini

SIENA (3-4-2-1): Pegolo; Paci, Terlizzi, Felipe; Angelo, Calello (dal 41' s.t. Bolzoni), Della Rocca, Rubin; Rosina (dal 23' s.t. Vergassola), Sestu (dal 18' s.t. Reginaldo); Emeghara. (Farelli, Pozzi, Uvini, Teixeira, Mannini, Grillo, Valiani, Agra, Bogdani). Allenatore Iachini

MARCATORI: Borriello al 6', Emeghara al 43' p.t.; Rosina su rig. al 7', Jankovic al 26' s.t.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento