menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Roma 2-4, le pagelle | Canini, Bovo e mister De Canio rimandati

Tra le fila rossoblù si salvano solo Kucka, Seymour, Antonelli e Jankovic; per il resto, difesa in confusione, attacco poco ficcante e gioco nullo per 60 minuti di gara

Eco le pagelle di Genoa Roma, terminata 2-4 grazie ai gol di Genoa Roma 2-4, tabellino cronaca e commenti Kucka, Jankovic, Totti, Osvaldo (doppietta) e Lamela

GENOA (4-4-2): Frey 6;  Granqvist 5,5, Bovo 4,5, Canini 4,5, Moretti 5,5; Jankovic 6, Seymour 6 (17 st Bertolacci 4,5), Kucka 6, Antonelli 6 (25 st Melazzi 5) Jorquera 5,5 (8 st Immobile 5,5), Borriello 5,5. All.: De Canio 5

ROMA (4-3-3): Stekelenburg 6,5; Piris 7, Marquinhos 6, Castan 6, Balzaretti 5,5; De Rossi 6,5, Tachtidis 5,5, Florenzi 6,5 (32' st Pjanic sv); Lamela 7, Osvaldo 7 (43' st Bradley sv), Totti 7 . All. Zeman 6,5

MIGLIORI TODAY

Kucka 6 In una serata come questa difficile indicare chi è stato il migliore di una squadra che ha giocato solo per 35 minuti. Il centrocampista slovacco apre le danze del gol con un tiro micidiale, ma poi si spegne con il resto della squadra. Recupera molti palloni, ne perde altrettanti, ma almeno combatte

Seymour 6 Tanta quantità in mezzo al campo, ci mette l'anima anche se non gli riesce sempre tutto bene.

Antonelli 6 Primo tempo di grandissima intensità, nella ripresa si spegne e fa solo tanta confusione

PEGGIORI TODAY

Canini 4,5 In continuo affanno, perde spesso le mercature avversarie ed è quasi sempre in ritardo. In bambola totale

Bovo 4,5 Serata scellerata per il difensore romano, che contro la sua ex squadra sfoggia una prestazione tutt'altro che irresistibile. C'è la sua complicità in almeno due gol della Roma e in proiezione offensiva è poco incisivo

Bertolacci 4,5 Non pervenuto...e purtroppo non è la prima volta che succede

De Canio 5 L'atteggiamento della squadra cambia completamente da un minuto all'altro della partita: dato che fa riflettere, anche perchè era già successo in passato. Sicuramente il mister ha più di una colpa, e oggi la formazioni iniziale e i cambi non hanno convinto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento