VIDEO | Genoa-Roma 1-3: tripletta di Mkhitaryan e goal di Pjaca

Un Grifone ordinato ma quasi mai pericoloso cede alla Roma trascinata dall'attaccante armeno in stato di grazia. Di Pjaca il momentaneo pareggio, poi in contropiede i giallorossi dilagano

 

Seconda sconfitta casalinga consecutiva per il Genoa, che non riesce più a vincere ed è sempre più impantanato nei bassifondi della classifica. La formazione di Maran subisce una Roma aggressiva e veloce, e non riesce quasi mai a rendersi davvero pericolosa nell'area di rigore avversaria. Il momentaneo pareggio di Pjaca illude i rossoblù, ma la Roma dilaga con uno straordinario Mkhitaryan e porta a casa i tre punti.

La cronaca del match

Inizio difficile per il Grifone, fin da subito sulla difensiva contro una Roma aggressiva e decisa a fare la partita. Diverse le situazioni potenzialmente pericolose in favore dei giallorossi, che però trovano difficoltà nel liberare l'uomo al tiro vista l'attenta difesa rossoblù. Il Genoa cura prevalentemente la fase di non possesso e si vede molto poco dalle parti di Lopez. Dopo alcuni tentativi non troppo convinti di Mkhitaryan e Ibanez, l'armeno va vicinissimo alla rete al 19' con un sinistro dal limite dell'area sul quale Perin è miracoloso nel deviare sulla traversa. I capitolini premono e costringono la difesa genoana agli straordinari. Sempre attenti Criscito e compagni, mentre davanti si segnala una conclusione di Scamacca che però non impensierisce Lopez. Genoa troppo schiacciato, e, proprio quando ci si avvia al riposo, arriva la doccia fredda: calcio d'angolo di Veretout e Mkhitaryan di testa da posizione ravvicinata batte Perin.

Si riparte senza cambi (in precedenza problema muscolare per Spinazzola), con un Genoa che deve necessariamente alzare il baricentro per raddrizzare l'incontro. Maran decide di arretrare Radovanovic tra i centrali di difesa e alzare il raggio d'azione di Biraschi e Criscito sugli esterni. La prima occasione della ripresa è però di marca ospite: ancora uno scatenato Mkhitaryan serve Bruno Peres in area, Perin è attento e neutralizza. Il Genoa però sembra più sciolto. Al 49' Scamacca prova a servire pericolosamente Pjaca ma l'occasione sfuma. Maggior fortuna un minuto più tardi, con gli stessi interpreti: questa volta il suggerimento è al bacio, Pjaca si invola centralmente spaccando in due la difesa romanista e con un destro rasoterra fa 1-1. Adesso sembra tutta un'altra partita, e il Genoa manovra con più sicurezza e personalità. Ancora Scamacca a provare il guizzo, ma il pallone si perde sul fondo. Fonseca corre ai ripari e inserisce Cristante per l'evanescente Mayoral. Risponde Maran con Pandev al posto di Pjaca.

Nel momento migliore dei rossoblù la Roma torna avanti con una fiammata improvvisa: Bruno Peres in area serve Mkhitaryan che indisturbato firma la doppietta personale. Maran prova a cambiare le carte in tavola, e rinfresca gli esterni inserendo Ghiglione e Luca Pellegrini per Masiello e Radovanovic. Al 73' occasione per la Roma per chiudere i conti, ma Cristante a tu per tu con Perin calcia sul fondo. Il Grifone prova il forcing negli ultimi minuti pur rischiando le veloci ripartenze avversarie. Badelj e Destro sono gli ultimi cambi del tecnico rossoblù, fuori Zajc e Lerager. L'attaccante ex Roma ci prova subito con un destro a giro, ma Lopez non si fa sorprendere. All'85' ancora lo straripante Mkhitaryan mette fine alle speranze del Grifone con una pregevole conclusione volante in area di rigore. Nel finale Destro prova almeno ad accorciare le distanze, ma trova solo una rete annullata per fuorigioco. Finisce 1-3, e per il Genoa la classifica comincia a farsi davvero pesante.

TABELLINO E VOTI

GENOA-ROMA 1-3

Reti: 45'+2, 67' e 85' Mkhitaryan, 50' Pjaca.

Genoa (4-3-2-1): Perin 6.5; Biraschi 5, Masiello 5.5 (70' Ghiglione 5.5), Bani 5.5, Criscito 5.5; Lerager 5.5 (81' Destro 6), Radovanovic 5 (70' Pellegrini Lu. 5.5), Rovella 5.5; Zajc 5.5 (81' Badelj sv), Pjaca 6.5 (61' Pandev 5.5); Scamacca 6. All.: Maran. 

Roma (3-4-2-1): Lopez 6; Mancini 6, Smalling 6, Ibanez 6; Karsdorp 5.5, Pellegrini Lo. 7 (87' Villar sv), Veretout 6.5, Spinazzola sv (14' Bruno Peres 7); Mkhitaryan 9, Pedro 7; Mayoral 5 (61' Cristante 5.5). All.: Fonseca. 

Arbitro: Irrati di Pistoia.

Note: ammoniti Zajc e Maran.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento