menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Parma 1-1 | Rossoblù scarichi e senza idee, finisce in pareggio

La squadra di De Canio agguanta il pareggio contro gli emiliani nel finale di partita grazie a un rigore trasformato da Borriello, che in precedenza aveva fallito un altro penalty

Il Genoa non va oltre l'1-1- in casa contro il Parma: dopo l'ottima prova contro la Juventus e la cinica vittoria contro la Lazio la squadra di De Canio ha disputato una partita sottotono e priva di idee. Il Parma ha invece giocato un match molto ordinato in difesa e ha trovato il vantaggio grazie a un bel gol dell'ex Lucarelli . La ripresa è tutto di marca genoana, con i rossoblù che sprecano un penalty con Borriello (palo), che poi segna a pochi minuti dalla fine grazie a un altro rigore  concesso dall'arbitro Guida. Con questo pareggio il Genoa sale a quota 7, il Parma a 5 punti.

CRONACA DEL MATCH De Canio mischia le carte in tavola mandando in campo una formazione del tutto inedita con Bovo esterno, Antonelli avanzato a centrocampo e Bertolacci dietro la coppia Immobile-Borriello. Scelta che si rivela infelice perchè il Genoa, dopo un buon inizio in cui Immobile si divora il gol del possibile 1-0, appare confuso e privo di idee. Merito anche degli avversari, compatti in difesa e pungenti sulla tre quarti, padroni del gioco e "più squadra": la buona prova parmense si concretizza al minuto 27, quando Lucarelli  sugli sviluppi di un corner trova un bel tiro al volo e porta in vantaggio la propria squadra. Il Genoa non riesce a reagire e rischia il colpo del ko, ma Frey compie un intervento decisivo su Amauri che mantiene e a galla la squadra.

Nella ripresa il Genoa mette in campo più carattere anche se il gioco continua a latitare: De Canio prova a giocarsi la carta Jorquera ma i rossoblù si affidano quasi esclusivamente a lanci lunghi che sono spesso preda dei difensori gialloblù. Ci pensa Galloppa a regalare una chance ai padroni di casa, quando al 22esimo minuto commette un ingenuo fallo di mano in area sanzionato da Guida con il calcio di rigore. Borriello si presenta dal dischetto ma colpisce in pieno il palo; come se non bastasse, poco dopo Immobile decentrato in area si divora il gol del pareggio calciando sopra la traversa. Il risultato sembra ormai scritto, ma a due minuti dalla fine  Borriello viene steso in area da Lucarelli: l'arbitro assegna un altro penalty e questa volta l'attaccante napoletano non sbaglia regalando alal squadra un punto prezioso.

TABELLINO

GENOA (3-4-1-2): Frey, Sampirisi (dal 27' s.t. Piscitella), Bovo, Granqvist, Canini; Antonelli (dal 32' s.t. Anselmo), Tozser, Kucka, Bertolacci (dall'8' s.t. Jorquera), Immobile, Borriello (Tzorvas, Stillo, Ferronetti, Melazzi, Merkel, Seymour, Moretti). All.: De Canio.

PARMA (3-5-2): Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Acquah, Parolo (dal 35' s.t. Sansone), Valdes , Galloppa, Gobbi, Amauri (dal 10' s.t. Biabiany), Belfodil (dal 38' p.t. Pabon). (Pavarini, Bajza, Maceachen, Morrone, Musacci, Benaoulane, Marchionni, Fideleff, Ninis). All. Donadoni.

MARCATORI: 27' p.t. Lucarelli, 43' s.t. Borriello (rig.)

AMMONITI Bovo, Parolo, Canini, Lucarelli, Valdes, Acquah

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento