menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Palermo 1-1 | Un gol per tempo, Borriello risponde a Giorgi

Termina il pareggio il match contro i rosanero dell'applauditissimo Gasperini. Primo tempo di marca rosanero, nel secondo il Genoa si sveglia e pareggia grazie al suo bomber

Terzo pareggio di fila per il Genoa di De Canio, che non va oltre l'1-1-casalingo contro il Palermo di Gasperini. Un risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo, la partita è stata piacevole perchè giocata a viso aperto da entrambe le squadre, i rosanero hanno prevalso nel primo tempo, i rossoblù hanno avuto in mano il gioco nella ripresa. Il Genoa continua così a muovere la sua classifica salendo a quota 9, ma dopo il terzo pareggio consecutivo (1-1 contro il Parma, 0-0 contro l'Udinese) i rossoblù devono mettere in campo più cattiveria e tornare a vincere.

CRONACA DEL MATCH La partita si apre con gli applausi ricambiati del pubblico genoano a Gasperini, il tecnico che ha condotto brillantemente la squadra per 4 anni. I rosanero partono bene e nel primo tempo dominano il match complice un Genoa con poche idee e sprecone, forse sorpreso dalla verve degli avversari. I rosanero passano in vantaggio dopo soli 14 minuti con Giorgi, già in gol contro il Chievo, che incorna di testa un bel cross di Ilicic. Il Genoa prova a scuotersi ma lo fa in maniera poco ragionata: ci provano prima Borriello, poi Immobile e Antonelli, ma Ujkani è sempre attento e evita il pareggio. Ai rossoblù mancano le idee, Tozser sembra spaventato e osa poco in fase di costruzione del gioco, infatti De Canio lo sostituisce nel finale del primo tempo con Jorquera.

Nella ripresa il Genoa entra in campo con un altro piglio, el Nino Vertical si fa vedere subito con delle belle giocate e la fase offensiva nel complesso è più arrembante e meno improvvisata: proprio dai piedi di Jorquera nasce il gol del pareggio genoano al 53esimo: Borriello da vero ariete anticipa Donati e insacca sotto la Nord.

Dopo il pareggio la partita non perde ritmo, le due squadre attaccano a viso aperto alla ricerca del vantaggio: Munoz si rende pericoloso sui calci d'angolo e poco dopo Frey compie un bell'intervento su Garcia. Il Genoa non sta a guardare e ci prova con Borriello, con il neo entrato Vargas e con Jorquera. Nel finale i rossoblù reclamano per un presunto fallo di mano in area di Donati, ma l'arbitro lascia correre e il match, dopo soli 2 minuti di recupero, termina in pareggio.

TABELLINO

MARCATORI: 14' Giorgi, 8' s.t. Borriello

GENOA(4-3-3): Frey; Sampirisi, Bovo, Granqvist, Antonelli; Kucka, Tozser (dal 42' Jorquera), Seymour; Jankovic (dal 41' s.t. Moretti), Borriello, Immobile (dal 25' s.t. Vargas). (Tzorvas, Donnarumma, Canini, Anselmo, Bertolacci, Piscitella, Melazzi, Merkel). All. De Canio.

PALERMO (3-4-2-1): Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen, Morganella, Barreto, Rios, Garcia; Ilicic (dall'11' s.t. Kurtic), Giorgi (dal 30' s.t. Bertolo); Miccoli (dal 9' s.t. Hernandez). (Benussi, Brichetto, Cetto, Labrin, Pisano, Viola, Dybala, Budan). All. Gasperini.

Ammoniti: Bovo, Von Bergen, Morganella, Jankovic, Jorquera

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento