Genoa

Genoa-Milan 1-0: lampo Dzemaili, il Grifone è tornato

I rossoblù piegano per la terza volta consecutiva i rossoneri con una punizione di Dzemaili e la decisiva deviazione di Bonaventura. Grande prestazione dei ragazzi di Gasperini che tornano alla vittoria dopo un mese

Finalmente Genoa. Il popolo rossoblù può ricominciare a sorridere. Una punizione di Dzemaili, deviata da Bonaventura, regala a Gaperini una vittoria che mancava ormai da tre partite. Grifone fantastico nel primo tempo dove oltre a sbloccare gioca con ritmo e intensità non concededendo praticamente nulla ai rossoneri. Nel secondo tempo prende quota il Milan, nonostante l'inferiorità numerica (espulso Romagnoli nel finale del primo tempo), ma spreca due occasionissime nel finale prima con l'ex Kucka e poi con Ely.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Grande novità di formazione in casa Genoa. Gasperini regala una buona notizia a tutto il popolo rossoblù schierando dall’inizio a sorpresa un recuperato Pavoletti al centro dell’attacco. Insieme a lui Perotti e Diego Capel. Fuori quindi Ntcham. In difesa Marchese viene preferito a Izzo. Da destra a sinistra i quattro di centrocampo sono invece Figueiras, Dzemaili, Rincon e Laxalt. Nel Milan tutto secondo vigilia: Mihajlovic lascia a riposo Bacca e conferma Balotelli in avanti. Per i rossoneri c’è anche Bertolacci che torna a Genova da avversario.

E’ un gran bel Genoa quello del primo tempo. Pronti e via e Diego Capel va vicino al vantaggio con un velenoso calcio di punizione che finisce di poco a lato. Nemmeno il tempo di rammaricarsi per l’occasione che i rossoblù trovano la rete dopo tre partite all’asciutto. E’ il 10’ minuto. Dzemaili, sempre su punizione, scaglia un bolide che deviato in maniera decisiva da Bonaventura si insacca alle spalle di Diego Lopez. Il Milan soffre. I ragazzi di Gasperini alzano il ritmo e non fanno respirare la manovra dei rossoneri che si rendono pericolosi sono in due occasioni con un tiro di Bonaventura e un colpo di testa di Balotelli. Ma è poca roba. Perché è un Genoa quasi perfetto che non concede nulla. Inoltre prima del duplice fischio ci pensa l’ex blucerchiato Romagnoli a spianare del tutto la strada al Grifone quando con una doppia ammonizione raggiunge anzitempo le docce di Marassi. Milan in dieci e rossoblù avanti di una rete.

La ripresa inizia con il brivido per Gasperini con Luiz Adriano che servito da una rabona di Balotelli scalda le mani a Lamanna. E’ un Milan che nonostante l’inferiorità numerica appare più quadrato rispetto alla prima frazione di gioco. Il Genoa è a corto di energie e si limita a controllare e a sfruttare le ripartenze di Perotti. La spinta del Milan si affievolisce con il passare dei minuti. I rossoblù favoriti dall’uomo in più congelano la palla. I rossoneri sprecano nel finale incredibilmente l’occasione del pari per ben due volte. Prima con l’ex Kucka, entrato al posto di Montolivo, che spara tutto solo il pallone in Gradinata Nord. Poi con il colpo di testa di Rodrigo Ely che sfiora un'incredibile pareggio nei minuti di recupero. E’ l’ultimo brivido. Il triplice fischio di Tagliavento regala finalmente la gioia di una vittoria che mancava da un mese.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Genoa-Milan 1-0

Reti: 10’Dzemaili

Genoa (3-4-1-2): Lamanna 6,5; De Maio 6, Burdisso 6,5, Marchese 6 (69’Ntcham 6); Figueiras 6 (56’Izzo 6), Rincon 6,5, Dzemaili 7, Laxalt 7; Perotti 7; Capel 6,5, Pavoletti 6,5 (84’Gakpe sv.). All.Gasperini. (A disp. Ujkani, Sommariva, Ansaldi, Lazovic, Asencio Raul).

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez 6; Calabria 5,5, Zapata 5, Romagnoli 5, De Sciglio 5,5; De Jong 5 (46’Ely 6,5), Montolivo 5,5 (76’Kucka sv.), Bertolacci 6; Bonaventura 6 (80’Bacca sv.); Balotelli 6, Luiz Adriano 5,5. All.Mihajlovic. (A disp. Abbiati, Donnarumma, Antonelli, Alex, Poli, Josè Mauri, Nocerino, Honda, Suso, Cerci).

Arbitro: Tagliavento

Note: Ammoniti Bonaventura, Calabria, Pavoletti, De Maio, Dzemaili, Luiz Adriano, Burdisso. Espulso Romagnoli per doppia ammonizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa-Milan 1-0: lampo Dzemaili, il Grifone è tornato

GenovaToday è in caricamento