menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Lazio 3-2 | Emozioni a Marassi: vittoria dei rossoblù al 95esimo

Partita incredibile al Ferraris: dopo un ottimo primo tempo del Genoa, passato in vantaggio con Borriello e Bertolacci, la Lazio pareggia i conti nella ripresa ma subisce il 3-2 da Rigoni in pieno recupero

Partita incredibile quella andata in scena a Marassi tra Genoa e Lazio: ad avere la meglio i rossoblù di Ballardini, che vincono meritatamente grazie a una prova di grande carattere e cuore. Dopo un ottimo primo tempo in cui il Genoa era passato in vantaggio grazie al gol di Borriello e allla magia di Bertolacci, la Lazio era riuscita a pareggiare grazie a Floccari e a un contestatissimo rigore di Mauri, ma è dovuta capitolare al gol di Rigoni, all'esordio con la maglia rossoblù, al 95esimo. Clicca qui per il video della partita.

Una vittoria fondamentale per la classifica e per il morale, la dimostrazione che finalmente questa squadra c'è e può lottare fino alla fine per rimanere in serie A. Grandi meriti vanno riconosciuti a Ballardini, capace in una sola settimana di pareggiare contro la Juventus e di vincere contro un'ottima squadra come la Lazio (clicca qui per le pagelle)

CRONACA DEL MATCH Il primo tempo il Genoa inzia con il piglio giusto: ordine e precisione nella costruzione del gioco, buon pressing sui portatori di palla laziali, solidità difensiva e grande convinzione. La Lazio subisce l'intensità rossoblù e sembra patire le numerose assenze e la giornata storta di Ledesma e Klose.

La grande prova dei rossoblù viene premiata al 16esimo da Borriello (miglior prova della stagione), che trova un gran gol di controbalzo al minuto 16. Non è da meno Bertolacci, che al 21esimo si inventa una rete fantastica di mancino, il premio per una partita giocata fin li davvero magistralmente, che porta il Genoa sul meritato 2-0.

La Lazio invece non reagisce, gli attaccanti sono troppo isolati e vengono sistematicamente sovrastati dalla difesa genoana.

Nella ripresa gli uomini di Petkovic entrano in campo con un altro piglio: fanno la partita e provano ad attaccare soprattutto con il gioco sulle fasce. Il Genoa ha la colpa di chiudersi troppo e subisce al 13esimo il gol dell1-2 con Floccari, sulla prima distrazione difensiva genoana della partita.

La Lazio così inizia a crederci, Tagliavento fischia qualsiasi punizione in favore dei laziali scatendando le ire del pubblico e la combina grossa al minuto 35, quando assegna un rigore molto dubbio in favore dei laziali per trattenuta di Borriello su Cana. La Lazio pareggia così con Mauri e il clima si fa incandescente: due minuti dopo Olivera parte in contropiede e viene steso da Lulic: fallo da ultimo uomo, ma per Tagliavento è solo giallo.

Il Genoa comunque guarda avanti dimostrando una grande fame di vittoria: al 42esimo Kucka colpisce di testa la traversa, un minuto dopo Marchetti compie un miracolo su Rigoni. Ma il portere laziale non può nulla al 95esimo: il colpo di testa dello stesso Rigoni finisce dritto nell'angolino facendo esplodere di gioia Marassi.

Una grande vittoria scacciacrisi che può rappresentare la svolta di questo campionato.

TABELLINO

GENOA (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Manfredini; Cassani (24'pt Ferronetti), Rossi (23'st Rigoni), Matuzalem, Kucka, Moretti; Bertolacci (29'st Olivera); Borriello. In panchina: Tzorvas, Donnarumma, E.Pisano, Tozser, Nadarevic, Immobile, Jorquera. Allenatore Ballardini

LAZIO (3-5-2): Marchetti; Ciani, Cana, Radu; Konko, Gonzalez, Ledesma (19'st Brocchi, 26'st Pereirinha), Mauri, Lulic; Klose (1'st Kozak), Floccari. In panchina: Bizzarri, Strakosha, Stankevicius, Cavanda, Rozzi. Allenatore Petkovic

MARCATORI: 16'pt Borriello, 22'pt Bertolacci, 13'st Floccari, 37'st Mauri (rig), 50'st Rigoni.

Ammoniti: Ciani, Manfredini, Matuzalem, Moretti, Lulic.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento