Sabato, 18 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Genoa-Cagliari 1-0: goal di Destro, tre punti d'oro

Vittoria fondamentale nello scontro salvezza: il bomber rossoblù decide l'incontro in avvio, contro un Cagliari che sale progressivamente di tono ma sbatte contro Perin. Nella ripresa il Grifone spreca il raddoppio in un paio di clamorose occasioni

Altro colpaccio di Ballardini, in una gara fondamentale per la classifica: il Genoa supera il Cagliari nello scontro diretto e si porta a 4 punti dalla zona retrocessione. Partenza sprint rossoblù con un'ottima prima parte di gara e il vantaggio di Destro. Sul finire della prima frazione riscossa sarda con due miracoli di Perin a salvare il Grifone. Nel secondo tempo l'iniziativa è sempre degli ospiti, ma questa volta le migliori occasioni sono genoane, e per ben due volte gli attaccanti rossoblù falliscono clamorosamente il raddoppio in contropiede. Terza vittoria della gestione Ballardini, e terzo risultato utile consecutivo dopo il successo sul Bologna e il pareggio contro un'Atalanta che ha poi strapazzato il Milan a domicilio.

La cronaca del match

Squadra che convince non si cambia, e infatti mister Ballardini conferma in toto la formazione che ha pareggiato a Bergamo eccezion fatta per il ritorno di Destro, che ha recuperato dal problema muscolare della scorsa settimana e sostituisce Pjaca. Buon piglio del Genoa fin dai primi minuti: manovra autorevole e pressing, il Cagliari è fin da subito in ambasce. Alla prima vera occasione il Grifone passa al 10', finalizzando una bellissima azione corale. Zajc lancia in velocità Shomurodov, che salta Godin, lavora bene il pallone e trova l'inserimento a rimorchio di Strootman: invece di tirare, l'olandese inventa un assist di prima intenzione per Destro, che ringrazia e con uno stop e tiro imparabile batte Cragno. Vantaggio giusto, a legittimare una superiorità che pare evidente anche nei minuti successivi. I rossoblù infatti insistono, tenendo un ritmo altissimo che gli avversari non reggono. Al 16' nuova opportunità per Destro che viene però deviato in angolo dalla difesa sarda. Genoa che sembra in assoluto controllo, ma a partire dalla mezz'ora gli avversari escono fuori e si fanno improvvisamente pericolosi.

La prima sortita del Cagliari porta la firma di Joao Pedro: destro insidioso e grande parata a terra di Perin. Pochi minuti più tardi colpo di testa di Ceppitelli da calcio d'angolo, palla fuori di un soffio. Al 35' conclusione fuori di Nainggolan, poi tre minuti più tardi è ancora Perin a salvare i suoi con un miracolo su tiro a botta sicura da parte dell'ex Simeone. I sardi ci provano ancora nel finale con un pericoloso contropiede sventato da Masiello, quindi si rivede anche il Genoa con una grande occasione per Shomurodov: discesa di Zappacosta che serve Destro, la palla viene colpita male e finisce sui piedi dell'uzbeko che prova a superare Cragno, ma alza troppo la mira. Il Grifone termina così all'attacco un primo tempo strano, dominato per due terzi ma molto sofferto nell'ultimo quarto d'ora. Il Cagliari in questi pochi minuti ha costruito azioni molto pericolose, e soltanto un grande Perin ha impedito agli ospiti di pareggiare i conti.

Il copione sembra ripetersi all'inizio della ripresa, quando la squadra di Di Francesco appare fin da subito più convinta rispetto a inizio partita. Il Genoa riesce comunque ad affacciarsi dalle parti di Cragno con una conclusione di Shomurodov ben servito da Destro, ma l'estremo avversario fa buona guardia. Risponde Zappa, che nel giro di pochi secondi si rende pericoloso per due volte con proiezioni sulla fascia destra però ben controllate da Perin e dalla difesa. La pressione del Cagliari è molto forte, e Ballardini decide per l'ingresso di Onguene: viene richiamato Czyborra, e Criscito avanza sulla sinistra per cercare di arginare la coppia Zappa-Nandez decisamente salita di tono. La sofferenza è dovuta anche al calo del pressing portato dalle punte, e allora il tecnico romagnolo prova a puntare sulla tecnica e il possesso palla inserendo Pandev per Destro. Esce anche Strootman, ancora positivo ma con autonomia limitata, per fare spazio a Behrami. Pallone in questa fase stabilmente nei piedi dei sardi, con il Grifone che si difende e prova a ripartire, ma a differenza del primo tempo gli ospiti non costruiscono evidenti opportunità da rete.

È anzi il Genoa a fallire un clamoroso contropiede rifinito da Pandev e Shomurodov, e concluso con troppa lentezza da Zajc: Nandez recupera e salva i suoi dal colpo del ko. Ultime due sostituzioni decise da Ballardini in vista del finale: Melegoni e Pjaca rilevano proprio lo sloveno e Shomurodov, fermato da un piccolo problema fisico. Il Cagliari attacca, ma sono ancora i rossoblù liguri ad andare vicinissimi al goal: ripartenza di Pjaca, Zappacosta a colpo sicuro trova la grande risposta di Cragno e poi Pandev si divora il raddoppio provando un improbabile tocco sotto. Troppi errori in fase offensiva da parte del Genoa, che al 90' rischia di pagare un prezzo carissimo: Joao Pedro smarca ottimamente Cerri, ma l'attaccante conclude alto graziando Perin in uscita. Nel recupero ancora Pandev si rende pericoloso, ma l'azione sfuma. Ultime battute con i confusi tentativi del Cagliari, ma il risultato non cambia più. Vittoria che pesa come un macigno e che regala il +4 proprio sui sardi e sul Torino, in attesa di un'altra sfida fondamentale sul campo del Crotone.

TABELLINO E VOTI

GENOA-CAGLIARI 1-0

Rete: 10' Destro.

Genoa (3-5-2): Perin 7; Masiello 6.5, Radovanovic 6.5, Criscito 6; Zappacosta 6.5, Strootman 6.5 (63' Behrami 6), Badelj 6, Zajc 6 (77' Melegoni sv), Czyborra 6 (56' Onguene 6); Shomurodov 6 (77' Pjaca sv), Destro 6.5 (63' Pandev 5.5). All.: Ballardini.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno 6; Zappa 5.5, Ceppitelli 6, Godin 5.5, Lykogiannis 5; Nandez 6, Marin 5, Duncan 6 (70' Sottil 5.5); Nainggolan 5 (84' Pereiro sv), Joao Pedro 6; Simeone 5 (70' Cerri 5.5). All.: Di Francesco.

Arbitro: Di Bello di Brindisi.

Note: ammoniti Destro, Nandez, Zappa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Genoa-Cagliari 1-0: goal di Destro, tre punti d'oro

GenovaToday è in caricamento