menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'azione della partita Genoa-Atalanta

Un'azione della partita Genoa-Atalanta

Genoa Atalanta 2-2. Esordio con pareggio per i rossoblù

Pari ricco di emozioni tra Genoa e Atalanta. I bergamaschi sfoggiano un'ottima prestazione contro un Genoa ancora troppo incerto. Di Veloso, Moralez (doppietta) e Mesto i gol

L’esordio in campionato di Genoa e Atalanta finisce con un pareggio: risultato giusto per quanto visto sul campo, con il Genoa che a tratti costruisce un buon gioco ma commette troppi errori in fase difensiva e di interdizione e un’Atalanta spregiudicata e grintosa, che porta a casa un ottimo punto.

Il match Il Genoa parte con veemenza, al 6’ minuto è già in vantaggio dopo un’ottima azione di Veloso. Nonostante questo, la squadra di Malesani appare troppo incerta, il centrocampo aiuta poco una difesa spesso in difficoltà. Infatti i rossoblù subiscono poco dopo il pareggio con Moralez, autore di una grande prestazione, che segna su una respinta corta di Frey. Da qui in poi, la squadra di Colantuono cerca il raddoppio con insistenza, il centrocampo genoano appare poco consistente e molto sprecone. Kucka perde molti palloni, e proprio da un suo errore nasce il secondo col dei bergamaschi, ancora con lo scatenato Moralez.

Nel secondo tempo l’Atalanta gioca bene, ma  il Genoa pareggia con Mesto. Il ritrovato equilibrio dei gol carica i rossoblù, che confezionano buone giocate grazie soprattutto alle incursioni di Mesto e Antonelli sulle fasce e sfiorano il gol con Kaladze, ma è l’Atalanta a sfiorare il colpaccio al 95’, con una doppia conclusione di Denis e Bonaventura. Ma le clamorose occasioni non si concretizzano e la partita finisce con un giusto pareggio.

La chiave dell'incontro La buona organizzazione di gioco e il furore agonistico della squadra di Colantuono, che scende in campo convinta dei propri mezzi e delle idee tattiche del proprio allenatore. Fattore che invece oggi ha giocato contro alla squadra di Malesani, che è apparsa ancora troppo confusa e incerta.

Dichiarazioni post gara Al termine dell'incontro il presidente Preziosi è apparso deluso dall'esordio della sua squadra "Malesani dovrà rivedere parecchie cose. E' stato uno dei peggiori primi tempi che il Genoa abbia mai giocato negli ultimi anni".

In conferenza stampa di Alberto Malesani, in merito alla prestazione non esaltante della sua squadra ha dichiarato: "Purtroppo abbiamo perso 30 minuti dove l'Atalanta poteva segnare un altro gol. Ci voglio cinque-sei partite prima di dare giudizi sulla squadra: oggi però ho capito tante cose".

GENOA-ATALANTA 2-2

MARCATORI: Veloso (G) al 6', Moralez (A) all'8 e al 43' p.t.; Mesto (G) al 10' s.t.

GENOA (4-3-1-2): Frey; Mesto, Bovo, Kaladze, Antonelli; Rossi (dal 33' st Birsa), Veloso, Kucka; Constant (dal 18' st Seymour); Pratto (dal 18' st Caracciolo), Palacio. A disp Lupatelli, Granqvist, Jorquera, Moretti). All. Malesani

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Capelli (dal 31' st Bellini), Lucchini, Peluso; Schelotto, Cigarini (dal 20' st Carmona), Padoin, Bonaventura; Moralez (dal 39' st Gabbiadini); Denis. A disp. Frezzolini, Raimondi, Marilungo, Tiribocchi. All. Colantuono.

ARBITRO: Rizzoli di Bologna

Ammoniti Bovo, Capelli, Palacio, Padoin, Lucchini per gioco scorretto. Al 48' s.t. espulso Birsa per gioco scorretto. Angoli 7-2 per il Genoa. Recuperi 2'p.t. e 4' s.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento