Genoa

Frosinone-Genoa 2-2: Gakpè tiene a galla un Grifone in dieci

Partita spettacolare quella del Matusa tra Frosinone e Genoa. I ragazzi di Gasperini riescono a risolvere una gara sempre più complicata dalla rimonta ciociara dopo il vantaggio di Pavoletti e dall'espulsione di De Maio

Finisce con uno spettacolare 2-2 la gara del Matusa tra Frosinone e Genoa. I rossoblù sbloccano subito la partita con Pavoletti ma perdono la bussola concedendo al Frosinone la rimonta con Blanchard e Diakitè e un uomo (espulso De Maio). Ma nonostante l'inferiorità numerica ci pensa Gakpè a un quarto d'ora dal termine a tenere a galla il Grifone. 

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Rispetto alla gara contro il Napoli Gasperini recupera De Maio in difesa e lancia dal primo minuto Lazovic nel tridente con Perotti e Pavoletti. Stellone invece rivoluziona la sua formazione con ben sei innesti e ritrova Soddimo dopo il turno di squalifica.

Pronti e via e dopo sei minuti il Genoa sblocca subito la gara. Lazovic riesce a servire in area Pavoletti che come al solito da quella posizione non sbaglia. E’ l’1-0 rossoblù ma anche l’inizio della fine. Perché il Grifone scompare dal campo e subisce la pressione del Frosinone. Perin riesce a salvare su un destro da fuori di Ciofani ma non può nulla sulla doppia acrobazia del difensore goleador Blanchard. I ciociari ora ci credono e mettono alle strette i rossoblù che restano in dieci uomini per il doppio giallo di De Maio. Ed è proprio dalla punizione propiziata dal fallo del difensore francese che i ciociari trovano il vantaggio con un’altra acrobazia fortunosa di Diakitè.

Il secondo tempo inizia con un Genoa propositivo nonostante l’inferiorità numerica. Gasperini butta nella mischia Gakpè al posto di Tino Costa per dare ancora più peso all’attacco. Ci prova Lazovic su calcio di punizione ma è l’incrocio dei pali a dire di no all’ex Stella Rossa. Ma il giovane esterno serbo imprendibile sulla fascia destra si vendica servendo sul piatto d’argento un assist al bacio che Gakpè appoggia in rete a pochi centimetri da Leali. E’ il meritato pareggio. Il Frosinone prova a questo punto a reagire al colpo ma la retroguardia rossoblù resta attenta e concentrata. Finisce 2-2. Un punto d’oro per Gasperini soprattutto per la piega che aveva preso la gara.

ILPAGELLONE

IL TABELLINO

Frosinone-Genoa 2-2

Reti: 6’ Pavoletti, 31’ Blanchard, 38’ Diakitè, 75' Gakpè

Frosinone (4-4-2): Leali 6; Rosi 6, Diakité 7, Blanchard 6,5, Crivello 5,5; Paganini 6 (90’ Tonev sv.),Gucher (89’ Longo sv.) 6, Chibsah sv. (11’Gori 6), Soddimo 6; Dionisi 6,5, D. Ciofani 5,5. All.Stellone. (A disp. Zappino, Gomis, Russo, Bertoncini, M. Ciofani, Sammarco, Tonev, Verde, Carlini, Longo).

Genoa (3-4-3): Perin 6; De Maio 4,5, Burdisso 6, Ansaldi 5; Diogo Figueiras 6, Rincon 6, Tino Costa 5,5 (61’Gakpè 7), Laxalt 6; Perotti 6 (84’Izzo sv.), Pavoletti 6,5, Lazovic 7,5 (79’Tachtsidis sv.) . All.Gasperini.(A disp. Lamanna, Ujkani, Cissokho,  Capel, Ntcham, Ierardi, Ghiglione). 

Arbitro: Calvarese

Note: Ammoniti Tino Costa, Figueiras, Dionisi, Blanchard, Burdisso. Espulso De  Maio per doppia ammonizione e Gasperini per proteste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Genoa 2-2: Gakpè tiene a galla un Grifone in dieci

GenovaToday è in caricamento