menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Fiorentina 1-1: Sturaro saluta col gol, Perotti show al Ferraris

Pareggio con gol al Ferraris tra Genoa e Fiorentina. Sblocca Sturaro (ma è autorete di Tatarusanu), pareggia Gonzalo Rodriguez, ma è Perotti ad impressionare. Gran bella partita, col grifone che chiude in 10 per il rosso a Burdisso

Finisce 1-1 la sfida del Ferraris tra il Genoa e la Fiorentina. I rossoblù passano dopo un quarto d'ora col tiro di Sturaro che Tatarusanu "ribadisce" in rete. Il grifone non chiude il match e la Fiorentina pareggia con Gonzalo Rodriguez. Nel finale succede di tutto, rosso a Burdisso e incredibile gol tentato da un immenso Perotti. Ma è 1-1.

Gasperini sceglie a sorpresa Perotti prima punta, Niang e Iago Falque ai suoi lati. In mezzo rispolverato Sturaro, alla sua ultima partita col Genoa. Nella Fiorentina non c'è Gomez, titolari Diamanti e Babacar, al pari dell'ex Vargas sulla fascia.

IL PAGELLONE

Inizia fortissimo il Genoa nonostante lo sciopero del tifo con la Nord vuota per i primi 10 minuti di gioco. E proprio quando lo stadio si riempie il Genoa passa: Niang è in palla, doppio cross in mezzo all'area, sul secondo palo sbuca Sturaro, il centrocampista colpisce malissimo il pallone che sbatte sul palo, ma rimbalza sulla testa di Tatarusanu. E il Genoa è in vantaggio. La reazione della Fiorentina al 33': splendido triangolo Babacar-Borja Valero, l'attaccante si presenta da solo davanti a Perin, ma tira in bocca al portiere. Al 34' un insolito infortunio: si fa male Rizzoli. L'arbitro della finale del Mondiale non ce la fa. Arbitra il giudice di porta, Marco Di Bello. Si riprende a giocare, timide iniziative della Fiorentina, ma al 42' è ancora Niang a sfiorare il raddoppio con un bel diagonale. Che partita dell'ex Milan. Prima dell'intervallo altra occasione rossoblù con la bomba di Kucka neutralizzata dal portiere viola. Finisce così il primo tempo. Genoa in vantaggio meritatamente.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Secondo tempo che inizia senza cambi ed è subito una doppia occasione per il Genoa: tiro dal limite di Kucka alto, diagonale di Niang non trattenuto da Tatarusanu, ma Iago non trova il tap-in. Il Genoa sembra avere la partita in pugno, ma al 55' arriva a sorpresa il pareggio della Fiorentina. Corner, cross di Mati Fernandez, De Maio allunga il pallone di testa, ma sul secondo palo sbuca Gonzalo Rodriguez, Rincon non salta, e il difensore fa 1-1. La partita si accenda un'occasione per entrambe, ancora Gonzalo per la Fiorentina (colpo di testa alto), ancora Sturaro per il Genoa, diagonale fuori di poco. Entrano Kurtic e Lestienne, fuori Diamanti e Niang ed è proprio del belga l'incrocio dei pali colpito al 71'. Ancora Kucka pericoloso al 74' con una punizione deviata di poco fuori. All'80' la gara si complica per il Genoa, Burdisso già ammonito fa "blocco" su Mati Fernandez. Seconda sanzione e rosso per lui. Genoa in dieci. Ma all'85' l'occasionissima è del grifone: Perotti si inventa una giocata da urlo, cross al bacio per Lestienne che di testa la mette in bocca a Tatarusanu. Nel finale succede di tutto: esce Sturaro per il saluto della Nord (e qualche fischio), Perin salva sul cross di Joaquin, ma al 93' Perotti sfiora un gol che avrebbe fatto venire giù la Nord: cross di Izzo, tacco alla "Crespo" dell'argentino, salva Vargas sulla linea. Ribaltamento di fronte a Gilardino si fa parare da Perin l'ultima palla del match. Finisce qua, 1-1, ma che spettacolo.

TABELLINO E VOTI

Genoa-Fiorentina 1-1

Reti: 14' Tatarusanu (aut.), 55' G. Rodriguez

Genoa: Perin 7, Edenilson 5.5, De Maio 6, Burdisso 5.5, Roncaglia 6; Kucka 6.5, Rincon 5.5, Sturaro 6.5 (90' Izzo sv), Niang 7 (69' Lestienne 6), Perotti 7.5, Iago Falque 6.5 (86' Rosi sv). All. Gasperini. (A disp. Lamanna, Sommariva, Ariaudo, Laxalt, Mandragora, Pavoletti, Rosi).

Fiorentina: Tatarusanu 5, Tomovic 5, Rodriguez 6.5 (83' Richards sv), Basanta 5.5; Joaquin 5.5, Fernandez 6, Badely 5, Valero 6, Vargas 6.5; Diamanti 6.5 (68' Kurtic 6), Babacar 5.5 (73' Gilardino 6). All. Montella. (A disp. Rosati, Lezzerini, Alonso, Gomez, Hegazy, Ilicic, Pasqual).

Arbitro: Rizzoli fino al 34', Marco Di Bello dal 35'.

Note: espulso Burdisso all'80' per doppia ammonizione, ammonite Borja Valero e Sturaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento