menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Genoa 1-1, le pagelle: Antonini, che erroraccio

Nella ripresa un errore in disimpegno di Antonini spiana la strada al gol che apre le marcature. Ma il Genoa a Catania non sfigura, anzi. Kucka supera la prova nel suo nuovo ruolo in avanti e Vrsaljko si conferma sulla destra, così come Portanova in difesa

Partita nervosa allo stadio Massimino fra Catania e Genoa (leggi anche la cronaca, analisi e tabellino). Gli ammoniti alla fine sono sei: Tachtsidis, Manfredini, Barrientos, Castro, Matuzalem e Lodi per gioco scorretto. I rossoblù conquistano un punto meritatamente, anche se con un pizzico di fortuna.

Le note positive sono un po' sempre le stesse. Portanova al centro della difesa è una sicurezza, Vrsaljko sulla fascia una piacevole conferma. A Gilardino tocca portare la croce, subendo molti falli nel tentativo di far ripartire i suoi. Ma Alberto sa sempre essere al posto giusto al momento giusto.

MIGLIORI TODAY

Kucka, voto 6,5: forse ci stava pure quel mezzo punto in più. Di certo non sarebbe mancato se l'incornata dello slovacco fosse finita in fondo alla porta di Andujar. A dirla tutta il numero 33 rossoblù deve ancora bene digerire l'esperimento di Gasperini, che l'ha voluto come terzo del tridente offensivo. A volte è sembrato che il giocatore fosse alla ricerca della posizione in campo, ma la facoltà di accentrarsi e cercare il gol pare non gli dispiaccia affatto.

Vrsaljko, voto 6.5: se vedi uno sulla destra che arriva sul fondo e la mette in mezzo quasi sempre sai di chi si tratta. Il giovane croato conferma quanto di buono fatto vedere in questo avvio di campionato e ancora una volta esce dal campo con una sufficienza piena. A dargli manforte sui cross da quella parte c'è anche Lodi. Ma nel finale è Calaiò dalla sinistra a dare il via all'azione del pareggio rossoblù. Gasperini ha sempre dato molta importanza agli esterni e ora Vrsaljko può maturare ulteriormente.

PEGGIORI TODAY

Antonini, voto 5: è un suo errore a spianare la strada a Barrientos per il gol del momentaneo vantaggio etneo. Una leggerezza del genere da parte di un giocatore di 31 anni non è giustificabile, in particolare in una partita come questa dove il Genoa deve fare punti. Serve più concentrazione, forse solo quello.

Matuzalem, voto 5,5: non è certo una giornata da dimenticare per l'ex laziale, ma poteva fare meglio. Lodi al suo fianco sente la partita contro la sua ex squadra e come sempre il suo contributo alla gara è positivo, con giocate originali e potenzialmente pericolose. Matuzalem non riesce a fare altrettanto, non incide sul match come invece prova a fare Fetfatzidis, a cui lascia il posto al 63'.

Tutti i voti

Catania (4-3-3): Andujar 6, Alvarez 6, Legrottaglie 5, Bellusci 6, Biraghi 6 (83' Monzon sv), Plasil 6, Tachtsidis 5.5, Almiron 6 (73' Izco 6), Barrientos 6.5, Bergessio 5.5 (79' Leto sv), Castro 5.5. All.: Maran 5.5.

Genoa (3-4-3): Perin 6, Antonini 5, Portanova 6.5, Manfredini 6, Vrsaljko 6.5, Lodi 6, Matuzalem 5,5 (63' st Fetfatzidis 6), Sampirisi 5.5 (68' Stoian sv), Santana 6 (81' Calaio' 6), Gilardino 6, Kucka 6,5. All. Gasperini 6.5.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento