menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Catania 2-0: tutto facile, Antonelli e Sturaro stendono gli etnei

Un ottimo Genoa supera senza troppi problemi il Catania dell'ex Lodi. Nel primo tempo apre le marcature Antonelli, nella ripresa raddoppia Sturaro realizzando il primo gol in serie A. Genoa a 35 punti in classifica

Vittoria facile facile del Genoa. Vittoria da grande squadra. Contro un Catania a pezzi per morale e organico il Genoa non ha pietà e dopo 14 minuti colpisce con l'ormai solito goleador Antonelli. Catania in 10 da fine primo tempo, il Genoa ha vita facile e dopo alcuni errori clamorosi di Gilardino colpisce ancora con Sturaro, il migliore in campo. Genoa a 35 punti.

IL PAGELLONE

PREPARTITA Portanova vince il ballottaggio con De Maio e parte titolare. Sculli preferito a Fetfatzidis, Sturaro a Cofie. Nel Catania emergenza in attacco, gioca il solo Keko. C'è l'ex Lodi.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

PRIMO TEMPO In avvio di gara un'occasione a testa, Konatè sfiora la traversa per il grifone, Keko approfitta di un errore di Portanova, ma non inquadra lo specchio. Il Genoa inizia a macinare gioco, al 10' Burdisso colpisce di testa da corner. E' il preludio al gol: lo realizza Antonelli che tutto solo davanti ad Andujar si fa respingere la prima conclusione, ma non la seconda. Genoa 1 Catania 0. Il gol galvanizza il Genoa, Konatè vicino al bis. Il Catania non si vede, fischi sonori per Lodi. Al 39' l'episodio chiave: Bellusci si fa ammonire per la seconda volta e viene espulso. Per gli etnei piove sul bagnato. Cartellino pesante anche per il Genoa, giallo a Bertolacci, che, diffidato salterà la trasferta di Verona con il Chievo.

SECONDO TEMPO Gasperini cambia, fuori Bertolacci, dentro Fetfatzidis, ma con il Catania in 10 la gara è in discesa. Gilardino non è in giornata e spreca di fronte ad Andujar, il Catania ci prova con le punizioni del fischiatissimo Lodi, ma Perin non è mai chiamato agli straordinari. Maran decide di giocarsela, dentro Fedato e Leto, due punte. Il Genoa ha spazi e Andujar è miracoloso su Fetfatzidis. Ancora Gilardino spreca davanti al portiere siciliano. Konatè non è da meno, subentra la paura per la beffa. Ci pensa Sturaro a scongiurarla, trovando il suo primo gol in serie A con un diagonale su cui Andujar non è proprio esente da colpe. Il Genoa esulta, piccola macchia nel finale, l'ammonizione di Burdisso che diffidato salterà Verona. Non importa, oggi festeggia i 35 punti e una salvezza ad un passo.

Il tabellino

Genoa-Catania 2-0

Reti: 14' Antonelli, 85' Sturaro

Genoa (3-4-3): Perin 6, Antonini 6.5 (83' Calaiò sv), Portanova 6, Burdisso 5.5, Motta 6.5, Sturaro 7.5, Bertolacci 6 (46' Fetfatzidis 7), Antonelli 7, Sculli 5 (60' Cabral 5.5), Konatè 6, Gilardino 4.5. All. Gasperini. (A disp. Albertoni, Centurion, Bizzarri, De Maio, Marchese, Cofie, De Ceglie),

Catania (3-5-2): Andujar 5.5, Bellusci 4, Rolin 6, Spolli 6, Biraghi 6, Peruzzi 5.5, Lodi 4.5 (65' Monzon 5.5), Izco 6, Rinaudo 5.5, Plasil 5 (64' Fedato 6), Keko 6.5 (73' Leto 6). All. Maran. (A disp. Frison, Ficara, Capuano, Gyomber, Alvarez, Legrottaglie, Petkovic, Boateng).

Arbitro: Irrati.

Note: espulso al 39' Bellusci per doppia ammonizione: ammoniti Bertolacci, Sturaro e Burdisso,

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento