menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa: Perin fa gola a Bayern e Monaco, Preziosi (per ora) resiste

Dalle voci ai fatti, i tedeschi del Bayern e i francesi del Monaco si fanno sotto per Mattia Perin. Preziosi ammette di aver rifiutato già un'offerta, considerata non soddisfacente. Intanto annunciati tre acquisti

Il Bayern Monaco su Mattia Perin. I tedeschi iniziano a fare sul serio e secondo l'esperto di mercato Alfredo Pedullà avrebbero già fatto un'offerta corposa (intorno ai 10 milioni di euro) al Genoa.

Il tutto confermato proprio da Enrico Preziosi: «Ho ricevuto un'offerta per Perin, ma non la ritengo soddisfacente: la mia speranza sarebbe quella di trattenerlo». Così il patron rossoblù intervenuto a welcome#liguria su Primocanale. Il rischio vero è un gioco al rilancio tra i tedeschi, che cercano un secondo a Neuer e soprattutto i francesi del Monaco che cercano invece un primo portiere visto l'esito negativo delle visite mediche per Victor Valdes.

La sensazione è che per 15 milioni di euro Preziosi possa cedere e reinvestire l'utile in 4/5 acquisti. Il presidente si è detto invece sicuro sul futuro di Bertolacci che «indosserà la maglia rossoblu anche nella prossima stagione».

Infine una battuta sui cinesi: «Mi hanno confermato che l'interesse c'è, credo che tra una settimana, penso mercoledì, avremo la risposta sul livello di interesse di questo gruppo. Noi comunque andiamo avanti e posso dire che rinforzeremo la squadra. Abbiamo già acquistato tre giocatori, in settimana dovremo mettere tutto nero su bianco e poi li annunceremo forse già questa settimana». Perotti e Bueno i primi due, per il terzo nome in lizza Amorim, Rigoni e Greco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Video

    VIDEO | Prende fuoco il frigo, taverna in fiamme

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento