menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa: piace Edu Vargas del Napoli. Continuano i contatti per Cerci

De Canio vuole l'esterno del Napoli, Preziosi ci pensa. Intanto è quasi fatta per lo scambio Tzorvas-Von Bergen, sfuma invece quello con la Lazio Diakitè-Granqvist

Il Genoa è atteso questa sera dal debutto stagionale in Coppa Italia contro il Verona , ma l'attenzione resta altissima sulle trattative di calciomercato.

Le idee della società e del tecnico Gigi De Canio sono chiare: «Il numero ideale è di 22 giocatori più 2-3 giovani da inserire. Abbiamo in mente di ciò che vogliamo acquisire, ma prima dobbiamo procedere allo sfoltimento della rosa» ha detto il tecnico in conferenza stampa.

Una delle priorità è acquistare il vice-Frey, per questo sembra molto vicino lo scambio Tzorvas-Von Bergen. Genoa e Palermo hanno raggiunto un accordo e la conclusione del contratto è attesa per la prossima settimana. «Se si concretizzasse lo scambio sarebbe a nostro vantaggio - ha spiegato il tecnico genoano Gigi De Canio in conferenza stampa - poiché a noi serve un portiere di riserva».

Sfuma invece lo scambio Granqvist-Diakitè: il difensore della Lazio ha detto no a Preziosi. Il patron rossoblù continua intanto il pressing su Cerci della Fiorentina e nelle ultime ore è tornato di moda il nome di Edu Vargas. Il giocatore rifiuta la panchina e vuole giocare con continuità, per questo il Napoli sta pensando di cederlo in prestito girandolo al miglior offerente. Sul giocatore ci sono anche Catania, Torino, Chievo e squadre estere.

Intanto Daniel Jara Martinez, attaccante paraguaiano classe ’93, giovane promessa di proprietà del Palermo, sta per arrivare al Genoa in prestito con diritto di riscatto; lunedì prevista la conclusione dell’affare.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento