menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcioscommesse - Sculli nella bufera: «Lazio-Genoa l'ha fatta lui»

Beppe Sculli nel ciclone, il suo nome è stato tirato in ballo da Ilievski, lo "zingaro", intervistato in esclusiva da Repubblica nel suo covo in Macedonia. «Lazio-Genoa l'ha fatta lui», queste le parole incriminate

Lazio-Genoa ancora nel ciclone e non c’è pace per i rossoblù. Le ultime dichiarazioni dello “zingaro” Hristiyan Ilievski rischiano di pesare come un macigno su Beppe Sculli, beniamino della Nord, appena tornato a Genova. L’indiscrezione è di Repubblica, che pochi giorni fa è riuscita a scovare il macedone a Skopje. Tante le dichiarazioni fatte dal malvivente durante la cena offerta ai giornalisti del quotidiano nazionale. Pochi i nomi fatti, ma uno, quello pesante, è proprio l’esterno offensivo di Marino: «Non avete capito niente. Lazio-Genoa l'ha fatta Sculli, non Mauri. Sculli. Con gli amici suoi di Genova. Al cento per cento. Anzi no, a un milione per cento. Se volete ve ne parlo. Però non qui, non ora».

Queste le parole incriminate pronunciate da Ilievski, il principale latitante dell’inchiesta sul calcioscommesse, la pedina chiave secondo la procura di Cremona. Un “omone” di un metro e novanta di altezza, per 110 chili. Lunghi, anzi, lunghissimi i racconti del macedone sulle partite cosiddette truccate del nostro campionato. Ma ecco lo stralcio che riguarda proprio la partita incriminata del Genoa:

«Un sacco di soldi li abbiamo fatti anche con Lazio-Genoa. È andata così: io cercavo da un po' di parlare con qualcuno della Lazio, per avere informazioni sicure. Ma non ci riuscivo. Sono andato a Formello, vero, ma lì non ho incontrato nessuno. Però mi hanno detto: "Guarda che la partita è fatta. L'ha fatta Sculli. L'accordo è 1-1 per il primo tempo, poi nel secondo tempo partita vera, anche se alla fine il Genoa ha poi dato i tre punti alla Lazio che doveva andare in Champions (…) Quello che so io è che quella dritta era giusta, Sculli ha "fatto" la partita e io ci ho guadagnato un sacco di soldi. E come me mezzo Lazio, inteso come regione, lo sapevano tutti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento