menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa: Antonini si commuove per uno striscione, ma non era per lui

Incredibile gaffe di Luca Antonini dopo Milan-Genoa. «Grande uomo, amico vero, bentornato Luca, nostro condottiero» recitava uno striscione a San Siro. Il giocatore rossoblù si commuove, ma non era lui il destinatario

Una gaffe che sta facendo il giro del web, e che di certo avrà strappato una risata un po' a tutti, persino allo stesso protagonista, Luca Antonini. Il difensore del Genoa, nonché ex terzino del Milan, sabato sera è stato uno dei protagonisti dell'ottimo pareggio del Grifone a San Siro.

A fine gara, il l giornalista di Sky (con cui condivide la gaffe) Marco Nosotti lo intervista facendogli notare uno striscione comparso a San Siro «Grande uomo, amico vero, bentornato Luca, nostro condottiero». Antonini, visibilmente sorpreso, non crede ai suoi occhi e si commuove «Grazie non me lo aspettavo».

E infatti lo striscione non era per lui. I tifosi del Milan lo avevano scritto per un capo ultrà che tornava allo stadio dopo un daspo di cinque anni. Ridiamoci su.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento