menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa e Samp: invito a cambiare sponsor, basta gioco d'azzardo

Genoa e Sampdoria hanno come sponsor due aziende leader nel settore del gioco d’azzardo, attualmente unico caso nel campionato di serie A. La Consulta del Comune ha sollecitato le due squadre a cercare soluzioni alternative

La Consulta sul gioco con premi in denaro del Comune di Genova ha incontrato, martedì 8 aprile, i rappresentanti delle squadre di calcio di serie A della nostra città, Genoa e Sampdoria; le due squadre genovesi hanno come sponsor due aziende leader nel settore del gioco d’azzardo, attualmente unico caso nel campionato di serie A. La Consulta ha ritenuto quindi utile confrontarsi con le società per rappresentare loro il lavoro svolto dal Comune di Genova.

 

L'incontro si è svolto in un clima di assoluta cordialità; le due società hanno dichiarato di essere ben consapevoli del loro ruolo 'sociale' e altrettanto consapevoli dei danni che il gioco d’azzardo può determinare.

Tuttavia, i vincoli economici sono considerati al momento inderogabili, mentre sotto l’aspetto culturale è stata riconosciuta la necessità e la disponibilità a collaborare.

I membri della Consulta hanno comunque sollecitato le due società a ricercare attivamente sponsor di altra natura e a trovare occasioni di partecipazione ai progetti della Consulta stessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento