menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Sampdoria, le probabili formazioni del derby

Basta polemiche, basta cambi di orario. Lunedì sera si gioca. Ecco le probabili formazioni del derby della Lanterna numero 108. Burdisso e De Ceglie ancora titolari, nella Samp Maxi Lopez scalpita

L'attesa è quasi finita, le polemiche sono ormai alle spalle. Genoa e Sampdoria sono pronte e lunedì sera si sfidano nel derby numero 108. Il rinvio al "Monday Night" non ha fatto altro che caricare due ambienti già carichissimi. Alle 20.45 inizia lo spettacolo, arbitra Paolo Valeri di Roma.

LA DIRETTA STREAMING

QUI GENOA Settimana particolare per il grifone, non solo per il derby. Se ne è andato lo storico tifoso Pippo Spagnolo, è tornata una delle bandiere rossoblù, Beppe Sculli. Due i dubbi di formazione per Gasperini: nel tridente Fetfatzidis o Konatè. Il greco parte favorito, ma l'ottima prestazione del senegalese a Firenze continua a mantenere vivissimo il ballottaggio. In difesa l'altro grande dilemma: Portanova scalpita per tornare, ma la sua condizione fisica non è ancora ottimale. Visto l'ottimo rendimento di De Maio proprio l'ex Brescia potrebbe essere confermato al fianco di Burdisso, già inamovibile. A centrocampo dovrebbe rientrare Vrsaljko, con Antonini che scala nei tre in difesa. De Ceglie e Antonelli la coppia di sinistra, Matuzalem e Bertolacci in mediana. «Noi favoriti? Non lo so, di sicuro sarà un derby difficile. E' una partita sempre particolare. Ma visto che giochiamo in casa, se dobbiamo prenderci questo titolo ce lo prenderemo. Loro hanno voglia di rivincita rispetto all'andata, noi sappiamo che si tratta di una partita da non sbagliare assolutamente. Per noi adesso sarà importante in queste 30 ore riaccendere l'ambiente e dare la carica giusta. Abbiamo battuto l'Inter e pareggiato a Firenze ma per questa sfida ci vuole meno presunzione e non avere la pancia piena». così Gasperini in conferenza stampa.

QUI SAMP Continua la polemica di Sinisa Mihajlovic con il cambio di orario «Trovo assurdo rinviare la partita a 48 ore dal calcio d'inizio: chi ha preso questa decisione non ha mai giocato a calcio e non sa come si prepara una partita» «Mi rendo conto che il calcio è business ma certe decisioni vanno prese per tempo. Visto il rinvio ho deciso poi di non portare la squadra in ritiro per alleggerire la tensione. Comunque pur di vedere Marassi pieno con i suoi tifosi e le sue emozioni avrei giocato anche martedì a mezzanotte». Un Mihajlovic carichissimo in vista del derby e anche scaramantico: «Favorito? Il Genoa» ha affermato in conferenza stampa. Tutti a disposizione del tecnico blucerchiato, ad eccezione di Berardi. L'idea è quella di confermare la squadra che ha pareggiato col Bologna, a parte l'inserimento di Regini al posto di Costa. La tentazione (fortissima) è Maxi Lopez dal primo minuto, con una trequarti iperoffensiva formata da Gabbiadini, Krsticic ed Eder. Mediana con Palombo e Obiang. In difesa De Silvestri, Gastaldello, Mustafi e appunto Regini.

Le probabili formazioni

Genoa (3-4-3): Perin, Antonini, De Maio (Portanova), Burdisso, Vrsaljko, Matuzalem, Bertolacci, De Ceglie, Fetfatzidis (Konatè), Gilardino, Antonelli. All. Gasperini.

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini, Obiang, Palombo, Gabbiadini, Krsticic, Soriano (Maxi Lopez), Eder. All. Mihajlovic.

Arbitro: Valeri di Roma.

Calcio d'inizio: lunedì 3 febbraio ore 20.45 stadio Luigi Ferraris.

Diretta streaming su Genova Today

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento