Sport

Genoa-Sampdoria 0-1: decide Gabbiadini, il pagellone del derby

Basta una punizione deviata di Manolo Gabbiadini per dare il derby alla Sampdoria. Punizione deviata da De Maio, bisognerà attendere la decisione della Lega per l'attribuzione del gol. Ecco il pagellone della gara

Vince la Samp, perde il Genoa, ma di certo non trionfa lo spettacolo. Il derby numero 109 si tinge di blucerchiato grazie alla punizione di Gabbiadini, deviata (forse) da De Maio. Gasperini furioso per il gol, secondo il tecnico era fuorigioco.

Brutta la prestazione in generale delle due squadre, ma a livello di intensità nessuno si è risparmiato. Ecco il pagellone dei 22 protagonisti del derby.

GENOA VOTO 6

PERIN voto 5.5: partita di ordinaria amministrazione per il portierone rossoblù, ma si prende troppi rischi coi "piedi" sbagliando un rinvio e ciccando clamorosamente la palla in un secondo tentativo. Incolpevole sul gol, ma in generale non è stata una gran serata per il numero 1.

RONCAGLIA voto 6: buona la prova di "Facundo", attento sulle avanzate dei blucerchiate a differenza delle ultime uscite poco convincenti.

DE MAIO voto 6.5: lotta greco-romana con Okaka, nel primo tempo la vince il francese. Cala nella ripresa ed è sfortunato il tocco che decide la partita. Ma il gol sembra di Gabbiadini. Per sua fortuna

BURDISSO voto 6.5: annulla le offensive blucerchiate, non è un caso che il gol arrivi dopo la sua uscita dal campo. Uno dei migliori in campo.

69' BERTOLACCI voto 5.5: non entra in partita.

ANTONELLI voto 5.5: in difficoltà per buona parte del match, non affonda in fase offensiva e spesso è in affanno in difesa.

EDENILSON voto 6: uno dei migliori, ma gli manca sempre lo spunto. Adattato al centrocampo a 3, dimostra di poter dare molto di più sull'esterno.

RINCON voto 6.5: MIGLIORE TODAY. Rincorre tutti, pressa chiunque gli passi accanto. Primo tempo da incorniciare, va in apnea nella ripresa, ma con lui il centrocampo blucerchiato fatica tantissimo.

80' Falque sv: entra e ha sulla testa il pallone del pari, ma lo spreca.

STURARO voto 6: ottima prestazione. Con Rincon distruggono il gioco avversario. Ma inventano poco.

PEROTTI voto 6: nel primo tempo è l'unico che crea scompiglio in avanti, ma sparisce nella ripresa.

PINILLA voto 5.5: per impegno meriterebbe un 7, ma la troppa foga gli gioca un brutto scherzo e spesso risulta molto arruffone e impreciso. Nel finale è l'unico a provarci e di testa sono tutte sue. Viviano gli nega il gol.

KUCKA voto 5.5: mezzo punto in più per giocare sempre in un ruolo non suo. Molto sottotono, Gasperini lo toglie forse troppo tardi.

59' MATRI voto 5: non entra mai in partita, lontano parente del Matri di Verona, ma non è tutta colpa sua.

GASPERINI voto 5: se la prende con l'arbitro per il gol, quando forse avrebbe dovuto prendersela con i suoi per non aver mai provato a giocare. Sia chiaro, il pareggio era il risultato più giusto. Ma troppo facile prendersela con il direttore di gara per un gol tra l'altro che sembra essere regolare.

SAMPDORIA VOTO 6

VIVIANO voto 6.5: spettatore non pagante per buona parte della gara, compie una parata decisiva su Pinilla. Gli vale la sufficienza piena.

DE SILVESTRI voto 6: troppo timido in fase offensiva, ma nessuna sbavatura in ripiegamento.

SILVESTRE voto 6.5: solito "muro". Non soffre nulla contro Pinilla, salvo qualche piccola sbavatura nel finale.

ROMAGNOLI voto 7: MIGLIORE TODAY rubare il posto a capitan Gastaldello nel derby per un ragazzo del 95. Non succede a tutti e sarebbe facile farsi prendere dall'emozione. Ma Romagnoli è di ghiaccio e sfodera una prova impeccabile.

REGINI sv: esce dopo dieci minuti per uno strappo.

10' MESBAH voto 6: primo tempo molto impreciso, meglio nella ripresa. Sufficienza scarsa.

SORIANO voto 6.5: primo tempo sottotono, nella ripresa spacca la partita con qualche discesa interessante. E' sempre l'uomo in più del centrocampo bluerchiato.

PALOMBO voto 6.5: torna a essere capitano e mostra una prestazione diligente.

OBIANG voto 6.5: bene in fase di interdizione, giocatore rinato rispetto alla scorsa stagione.

GABBIADINI voto 6.5: partita incolore, ma chi decide il derby verrà ricordato per molto tempo. E cosa importa se la punizione sia stata deviata o meno, il tiro è stato suo.

OKAKA voto 6.5: nel primo tempo soffre la fisicità di De Maio, nella ripresa inizia a prendergli le misure e nel finale sfiora il raddoppio.

EDER voto 5.5: in ombra, non si vede quasi mai. Per sua fortuna ci pensa Gabbiadini a piazzare la zampata.

MIHAJLOVIC voto 6.5: nei derby più che allenatori bisogna essere motivatori, e Sinisa dimostra di esserlo. Vittoria molto fortunata è vero, ma anche la mossa Romagnoli ha un suo perché.

Genoa (4-3-3): Perin 5.5; Roncaglia 6, De Maio 6.5, Burdisso 6.5 (69' Bertolacci 5.5), Antonelli 5.5, Edenilson 6, Rincon 6.5 (80' Falque sv), Sturaro 6; Perotti 6.5, Pinilla 5.5, Kucka 5.5 (59' Matri 5). All. Gasperini 5.

Sampdoria (4-3-3): Viviano 6.5; De Silvestri 6, Silvestre 6.5, Romagnoli 7, Regini sv (10' Mesbah 6); Soriano 6.5, Palombo 6.5, Obiang 6.5 (89' Krsticic); Gabbiadini 6.5 (84' Sansone sv), Okaka 6.5, Eder 5.5. All. Mihajlovic 6.5.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa-Sampdoria 0-1: decide Gabbiadini, il pagellone del derby

GenovaToday è in caricamento