menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Sampdoria 0-1, le pagelle del derby: Maxi Lopez e De Silvestri mostruosi

Vince la Samp, ma vincono soprattutto Mihajlovic e Maxi Lopez. Il tecnico per aver avuto il coraggio di schierare l'argentino dal primo minuto. L'argentino per aver sfoderato una prestazione monster. Male il Genoa, si salvano in pochi

Il derby numero 108 va alla Samp. Basta un gol di Maxi Lopez ai blucerchiati per aver meglio del Genoa. Vittoria meritata dell'undici di Mihajlovic, più convinto e più in palla.

Mostruose le prestazione di Maxi Lopez, De Silvestri e Gabbiadini. Male quasi tutto il Genoa, si salvano in pochi, Antonini  e Bertolacci su tutti. Ancora un pesce fuor d'acqua De Ceglie, e non solo.

IL PAGELLONE

GENOA

PERIN voto 6: incolpevole sul gol, salva il risultato su Soriano e di nuovo sulla sventola di Maxi Lopez. Non interventi impossibili, ma fatti con la dovuta sicurezza.

ANTONINI voto 6: il migliore della difesa rossoblù. Benissimo da esterno di centrocampo, bene anche nel secondo tempo nel pacchetto difensivo. Suo un assist di testa per Gilardino, ma oggi per il bomber di Biella non era giornata. Nel derby d'andata passò d'eroe, in quello di ritorno se non altro è uno degli ultimi a mollare.

DE MAIO voto 5.5: tardivo l'intervento su Eder in occasione del primo gol, ma per il resto non sfigura più di tanto. Certo, la difesa rossoblù oggi ha avuto non poche difficoltà su Maxi Lopez, Gabbiadini ed Eder. Esce nella ripresa, ma non è stato di certo il peggiore.

dal 47' FETFATZIDIS voto 5: si, per carità, ottimi numeri, si destreggia in un fazzoletto, ma all'atto pratico cosa è servito?

BURDISSO voto 5.5: il gol di Maxi Lopez è un misto tra bravura dell'attaccante e poca reattività del difensore rossoblù. Molto meglio con la Fiorentina, troppo distratto contro la Samp. Nella ripresa aumenta il rendimento, ma i suoi compagni non fanno altrettanto.

MARCHESE voto 5: Gasperini si ostina a farlo giocare nei tre in difesa, lui ancora una volta dimostra di capirci ben poco. In netta difficoltà con Gabbiadini nel primo tempo, migliora nella ripresa, ma a conti fatti è il peggiore della retroguardia rossoblù

MATUZALEM voto 6: sua la prima discesa pericolosa, suo qualche bel lancio. Troppo irruento nella ripresa si guadagna il classico giallo/arancione da derby. Si fa sfilare un pallone da Maxi Lopez che non è da lui, ma da solo regge un centrocampo intero.

BERTOLACCI voto 6: è lui l'uomo più pericoloso (fa capire quanto l'attacco rossoblù abbia giocato male). Bella sventola da fuori nel primo tempo, buon colpo di testa nella ripresa. Corre per novanta minuti. L'impegno di certo non è mancato. Ma nel derby serve qualcosina in più.

ANTONELLI voto 5.5: serata opaca nella serata da non sbagliare. Lo specchio di tutto il Genoa del derby. Annullato un gol giustamente. Per il resto si vede pochissimo.

KONATE' voto 6: non fa male, anzi. Nel primo tempo è l'unico a creare qualche problema alla retroguardia blucerchiata, tanto che dal suo piede parte il cross per il colpo di testa di Gilardino. Nella ripresa  Gasperini lo cambia di fascia, e con De Silvestri è un'altra storia. Sostituito, ma ne aveva ancora.

Dal 65' SCULLI voto 5: Sculli è tornato, ovazione della Nord. Ma in campo combina poco o niente. Se non farsi ammonire per proteste.

DE CEGLIE voto 4.5: il peggiore. Timido come pochi, non combina nulla. De Silvestri lo sovrasta in tutto e per tutto, tanto che Gasperini decide di spostarlo di fascia, ma la musica, ahilui, non cambia. Pesce fuor d'acqua, incomprensibilmente in campo fino al novantesimo.

GILARDINO voto 5: serata difficile per il bomber, ma anche lui ci mette del suo. Poco reattivo in più occasioni, soprattutto su quella sponda di Antonini nel finale. Serata No.

GASPERINI voto 5: De Ceglie in campo fino al 90esimo non è stata una grande idea, così come togliere Konatè, l'unico in palla dell'attacco. Altri cambi un po' tardivi.

SAMPDORIA

DA COSTA voto 6: ordinaria amministrazione, anche se su quella mischia finale, con il colpo di testa di Antonini ha dimostrato di non essere proprio un gatto. Per i fotografi la parata su Bertolacci. Ma l'importante era smanacciarla fuori, e lui lo ha fatto.

GASTALDELLO voto 6.5: ottima prestazione in coppia con Mustafi. Tiene bene Gilardino e riesce anche nell'impresa (non da tutti nei derby) di non farsi ammonire. Il capitano blucerchiato è tornato.

MUSTAFI voto 6.5: vedi sopra, ma con la piccola pecca di aprire le "danze" degli ammoniti. Vicinissimo al gol nel primo tempo, si conferma uno degli elementi fondamentali di questa Samp.

DE SILVESTRI voto 7: gara impressionante. Nel primo tempo sovrasta sia De Ceglie che Antonelli, nella ripresa fa altrettanto con Konatè e Marchese. Facilità di corsa e spirito di sacrificio encomiabili. Buona percentuale del derby vinto è merito suo.

REGINI voto 6: l'unico a soffrire leggermente Konatè, ma nel complesso la prestazione è positiva. Sicuramente meglio del Costa visto col Bologna.

KRSTICIC voto 5.5: sottotono rispetto ai compagni, ma con l'attenuante di dover giocare mediano dopo mesi da trequartista.

PALOMBO voto 6.5: sfiora il gol in avvio, poi dimostra che i derby sono le "sue" partite. Diga in mezzo al campo. Di lì non si passa.

EDER voto 6.5: si accende a fasi alterne, ma quando si accende son guai per il Genoa. Suo l'assist, sua una discesa nel secondo tempo che poteva portare al raddoppio. Condizione fisica (e mentale) super.

SORIANO voto 6.5: grande prova del pupillo di Sinisa. Uno dei più pericolosi, aggredisce il Genoa ad ogni azione. Esce stremato, ma che partita.

Dal 71' OBIANG voto 6: escluso a sorpresa, entra e dà il proprio contributo.

GABBIADINI voto 7: anche per lui prestazione da incorniciare. Punizioni al veleno, su cui per poco la Samp non trova il gol per millimetri. Scheggia impazzita nel primo tempo, Marchese non ci capisce nulla. Da Nazionale.

MAXI LOPEZ voto 8: chi l'avrebbe mai detto? Maxi è tornato e con umiltà e sacrifici si è messo a disposizione del tecnico. Sinisa ha deciso subito di premiarlo buttandolo in campo dal primo minuto e lui cosa fa? Sfodera una prestazione che neanche a Catania nei periodi migliori. Un gol da applausi, ma soprattutto dei palloni recuperati a centrocampo che denotano una condizione fisica "anormale" per chi fino alla settimana scorsa stava sempre (o quasi) a guardare. Acquisto azzeccato.

MIHAJLOVIC voto 7.5: come Mourinho spedì in campo Sneijder nel derby col Milan dopo neanche un allenamento, Sinisa decide di affidarsi a Maxi Lopez dopo pochi giorni insieme. Il risultato gli darà ragione, ma soprattutto è la prestazione blucerchiata a dargli ragione. Squadra a immagine e somiglianza del tecnico, grinta e voglia di lottare su ogni pallone. Scenario distante anni luce dal derby dell'andata. Tutto merito suo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento