menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entella-Como, 2-2: Ganz viola il fortino ma la Virtus resta imbattuta

Settimo risultato utile consecutivo per i Diavoli Neri. La formazione di Aglietti rimonta per ben due volte il Como dello scatenato Ganz con Caputo e Pellizzer. Cade l'imbattibilità di Iacobucci dopo 540 minuti

Arriva il settimo risultato utile consecutivo per la Virtus Entella ma Iacobucci perde la sua inviolabiltà dopo 540 minuti. I ragazzi di Aglietti infatti riescono nell'impresa di rimontare per ben due volte un ottimo Como arrivato al Comunale per regalare la prima vittoria al nuovo tecnico Festa. Alla doppietta di Ganz rispondono colpo su colpo Caputo e Pellizzer.

Nessuna novità alla lettura della formazioni in casa Entella. Aglietti conferma infatti la formazione scesa in campo nel derby contro lo Spezia. Quindi solito bunker difensivo formato dalla coppia centrale Ceccarelli-Pellizzer e Costa Ferreira alle spalle di Caputo e Masucci. Non convocato Cutolo per un virus intestinale. Il nuovo Como di Festa si presenta invece con Ganz al posto di Gerardi.

Mossa azzeccata per il neotecnico lariano. E’ proprio il numero nove del Como infatti a rompere la striscia di imbattibilità di Iacobucci con un perfetto colpo di testa al 12’. La partita si fa subito emozionante perché i Diavoli Neri non stanno con le mani in mano e pareggiano cinque minuti dopo con Ciccio Caputo che approfitta di un momento di confusione della difesa lombarda. Ma l’equilibrio ritrovato è pronto a infrangersi un’altra volta e sempre su iniziativa di Ganz che al 35’ conclude in rete il suggerimento dalla destra di Sbaffo. L’Entella soffre e il Como va vicino al 3-1 proprio con Sbaffo e Madonna.

Il secondo tempo inizia come era finita la prima frazione cioè con il Como che spreca almeno due occasioni con uno scatenato Ganz. Ma l’Entella pian piano si riorganizza e cresce d’intensità arrivando a schiacciare nella propria metà campo i lariani.Iquesta fase è Caputo ad andare vicino alla doppietta con un destro neutralizzato da un bravissimo Scuffet. Ma il giovane portiere non può fare nulla quando Pellizzer insacca di testa dopo un cross su punizione di Masucci. Ed è proprio l’attaccante a fallire clamorosamente nel finale la rete della vittoria a tu per tu con Scuffet. Finisce 2-2. L’imbattibilità è ancora una volta in banca.

IL TABELLINO

Virtus Entella-Como 2-2

Reti: 12’ e 35’Ganz, 17’Caputo, 66’ Pellizzer

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci 7, Belli 6, Ceccarelli 5,5, Pellizzer 6, Keita 6; Troiano 5,5 (55’Petkovic 6), Fazzi 5,5, Palermo 6; Costa Ferreira 6 (62’Jadid 6,5); Caputo 7, Masucci 6,5 (82’Sestu sv.). All.Aglietti. (A disp. Sini, Otin, Zigrossi, Sforzini, Volpe, Paroni).

Como (4-3-1-2): Scuffet 7,5; Madonna 6, Borghese 5,5, Giosa 6, Marconi 6; Casoli 6, Benedicic 6 (46’Minotti 5,5), Sbaffo 6,5 (67’Brillante 5,5); Bessa 6; Ebagua 6, Ganz 7,5 (86’Gerardi sv.). All. Festa. (A disp. Garcia, Bentivegna, Jakimovski, Casasola, Crispino, Scapuzzi).

Arbitro: Manganiello

Note: Ammoniti Fazzi, Casoli, Palermo, Madonna, Ebagua

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento