Sport

Entella-Ascoli 4-0: inizia con il poker il ritorno dei Diavoli Neri

Dopo due sconfitte consecutive la Virtus ritrova i tre punti rifilando una quaterna all'Ascoli di Mangia. Partita chiusa già nel primo tempo con i sigilli di Masucci, Caputo (doppietta) e Iacoponi

E' un 2016 che si apre con il botto per la Virtus Entella. Dopo due sconfitte consecutive I Diavoli Neri tornano infatti al successo chiudendo la pratica Ascoli già nel primo tempo con un secco poker che non lascia repliche agli uomini di Mangia.

Nessuna novità in casa Entella. Aglietti conferma infatti le indicazioni della vigilia e schiera la formazione annunciata con Troiano al posto dello squalificato Palermo e Costa Ferreira alle spalle del tandem Caputo-Masucci. Mangia si affida invece alla coppia d’attacco formata da Cacia e Petagna.

Succede tutto nel primo tempo. Gli ospiti partono bene e spaventano Iacobucci con una conclusione di Cacia. Ma a questo punto i Diavoli Neri prendono il controllo della gara e dilagano incredibilmente nel giro di dodici minuti. Dal 28’ al 40’ i ragazzi di Aglietti rifilano il poker a un incredulo Mangia. Apre le danze Masucci, si prosegue con la doppietta (un gol su rigore) di Ciccio Caputo che sale in doppia cifra  e chiude Iacoponi a cinque minuti dal duplice fischio.

L’Ascoli è al tappeto e si vede. L’episodio più interessante della ripresa è infatti il rigore sbagliato da Cacia, con l’ex centravanti del Bologna che calcia sulla traversa. E’ il simbolo della resa degli uomini di Mangia. Succede davvero poco. La Virtus addormenta la gara gestendo il pallone e i minuti scorrono verso la fine. Finisce 4-0 per i Diavoli Neri che raggiungono il Cesena a 31 punti in classifica.

TABELLINO E VOTI

Virtus Entella-Ascoli 4-0

Reti: 28’ Masucci, 31’ (rigore) e 34’ Caputo, 40’ Iacoponi

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci 6,5, Iacoponi 7, Pellizzer 6,5, Ceccarelli 6,5, Keita 7; Troiano 6,5, Jadid 6,5, Sestu 7 (74’ Volpe sv.); Costa Ferreira 6,5 (79’Otin Lafuente sv.); Masucci 7 (50’Cutolo 6,5, Caputo 7,5. All. Aglietti. (A disp. Paroni, Zigrossi, Staiti, Zanon, Petkovic, Puntoriere).

Ascoli (3-5-2): Svedkauskas 4,5; Antonini 5 (87’ Del Fabro sv.), Cinaglia 4,5, Mitrea 4; Pecorini 5,5, Altobelli 5 (67’Almici 5,5), Addae 5, Carpani 5, Jankto 5; Cacia 5 (74’ Perez sv.), Petagna 6. All. Mangia. (A disp.  Lanni, Ragni, Frediani, Quarante, Grassi, De Grazia).

Arbitro: Chiffi

Note: ammoniti Svedskaukas, Sestu, Cinaglia, Antonini, Carpani. Al 68’ Cacia sbaglia un calcio di rigore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella-Ascoli 4-0: inizia con il poker il ritorno dei Diavoli Neri

GenovaToday è in caricamento