Annullata la Milano-Sanremo, il coronavirus fa saltare la 'classicissima'

Possibile che la corsa venga riprogrammata in un'altra data. Quello che è certo al momento è che il 21 marzo i corridori non si sfideranno fra Turchino e Poggio

La vittoria di Nibali nel 2018

Le ripercussioni dell'emergenza coronavirus sul mondo dello sport non si fanno sentire solo per quanto riguarda il calcio. Oggi Rcs Sport ha fatto sapere che la Milano-Sanremo, fissata per il 21 marzo, non si correrà. «Verificato che non esistono le condizioni per garantire quanto previsto dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 4 marzo 2020, e per garantire la salvaguardia della salute pubblica e della sicurezza di tutte le persone coinvolte, Rcs Sport ha deciso di annullare la Milano-Sanremo nella data 21 marzo e Il Giro di Sicilia nelle date 1-4 aprile», si legge in una nota.

«Rcs Sport, attraverso la Federazione Ciclistica Italiana, chiederà all'Uci di ricollocare le tre corse in altra data del calendario ciclistico internazionale, così come già fatto per Strade Bianche e Strade Bianche Women Elite», conclude la nota.

La Milano-Sanremo di ciclismo non si è corsa solo nel 1916, 1944 e 1945 in occasione delle due guerre mondiali. L'ultima vittoria italiana risale al 2018 con Vincenzo Nibali. L'anno scorso a tagliare per primo il traguardo fu Julian Alaphilippe. A Eddy Merckx il primato delle vittorie in carriera, ben sette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento