Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Coppa Italia, ritorno allo stadio con green pass: i controlli spettano agli steward

Il campo di prova sarà venerdì 13 con la sfida tra Genoa e Perugia

Il ritorno allo stadio con la prima partita di Coppa Italia, che vedrà sfidarsi il Genoa contro il Perugia, segna anche l'esordio ai tornelli del Ferraris dei green pass.

Dopo la riunione del Comitato provinciale per la Sicurezza di ieri le linee di condotta sono state tratteggiate.

Il controllo della validità della certificazione verde spetterà agli steward che, come incaricati di pubblico servizio, avranno questa mansione in più oltre alla verifica standard dei biglietti.

Il ritorno delle tifoserie allo stadio segna anche l'applicazione delle nuove regole per assistere in sicurezza alle partita, le principali: l'obbligo di indossare la mascherina, di sedersi al posto assegnato senza alzarsi, di rispettare la distanza di sicurezza di un metro, il consumo di cibo e bevande al proprio posto. Un copione non facilissimo da rispettare per gli amanti del calcio abituati a sostenere la propria squadra con un certo vigore.

Venerdì 13 alle 18, quando si disputerà la prima partita di Coppa Itaia che vedrà il Genoa sfidare in casa il Perugia, la capienza massima detto stadio sarà di 5mila persone, fanno sapere dalla direzione operativa, in particolare, saranno aperti i Distinti, la Tribuna Inferiore e la Tribuna Superiore, due gradinate invece resteranno chiuse per la ristrutturazione (non ancora terminata nonostante la sosta) dei bagni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, ritorno allo stadio con green pass: i controlli spettano agli steward

GenovaToday è in caricamento