menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virtus Entella: Cassano? No grazie

Antonio Cassano aveva proposto alla società chiavarese di allenarsi insieme a loro, ma i liguri hanno declinato l'invito temendo contraccolpi nella delicata corsa salvezza

Riceve un rifiuto non è mai bello, specialmente per chi è abituato a corteggiamenti vari da diversi spasimanti tra cui poter scegliere. Eppure è successo anche a lui, ad Antonio Cassano.

Il "pibe" in settimana si è proposto alla Virtus Entella, semplicemente per allenarsi e tenersi in forma in vista della prossima stagione, quando, si augura il barese, arriverà l'offerta giusta da parte di qualche club. La risposta chiavarese ha stupito un po' tutti.

Matteo Superbi, direttore sportivo dei biancazzurri, è infatti intervenuto durante le trasmissioni di Sportitalia per ammettere quanto avvenuto: «Lo confermo, Il giocatore ci ha chiesto di potersi allenare con noi, ma non ci è sembrato il caso: è un momento delicato e non volevamo che l’attenzione si spostasse da quello che è il nostro obiettivo e cioè la permanenza nella serie cadetta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento