Carolina Marcialis lascia il Rapallo e si trasferisce a Verona

La pallanuotista, moglie di Antonio Cassano, ha deciso di legarsi alla società gialloblù. Anche il 'pibe di Bari' è stato in Veneto, ma la sua avventura è durata poco causa motivi familiari

Con un comunicato sul suo sito ufficiale, la Css Verona ha annunciato l'ingaggio di Carolina Marcialis. Dopo due anni con la calottina del Rapallo, durante i quali ha messo a segno oltre sessante reti, la pallanuotista, moglie di Antonio Cassano, si traferisce in Veneto.

Classe 1991, Carolina è un'atleta duttile, che può giocare sia in difesa che in attacco. Dopo sei anni di stop per dedicarsi alla famiglia, nel 2016 ha ripreso l'attività agonistica. Nel suo palmares vanta un argento agli europei under-19 nel 2007.

Ironia della sorte il Verona (se non si considera la parentesi con l'Entella) è l'ultima squadra nella quale ha militato, seppure per pochi giorni, il marito Antonio Cassano, prima di rescindere il contratto per stare a Genova vicino ai suoi figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento