rotate-mobile
Sport

Serie A 2020/2021: prima allo Stadium per la Samp, per il Genoa c'è il Crotone

Oggi è stato presentato il calendario del prossimo campionato di calcio di serie A. Le liguri che si presentano al via sono tre, Genoa, Sampdoria e Spezia. Il derby della Lanterna alla sesta giornata

Quest'anno sono tre le liguri, impegnate nel campionato di serie A. Oltre a Genoa e Sampdoria, c'è anche la neo promossa Spezia. Oggi alle ore 12 è stato presentato il calendario 2020/2021, per la prima volta con un lancio unicamente digital.

La prima giornata del campionato di serie A 2020/2021 sarà domenica 20 settembre, l'ultima domenica 23 maggio. Tre le soste per la Nazionale: 11 ottobre, 15 novembre e 28 marzo. Saranno ben sei i turni infrasettimanali: mercoledì 16 dicembre, mercoledì 23 dicembre, mercoledì 6 gennaio 2021, mercoledì 3 marzo, mercoledì 21 aprile e mercoledì 12 maggio. Il primo turno eliminatorio di Coppa Italia è fissato per mercoledì 23 settembre, mentre a partire da mercoledì 13 gennaio il via agli ottavi di finale.

FOTO | Calendario serie A 2020/2021: tutte le gare di Genoa, Samp e Spezia

Esordio complicato per la Sampdoria, di scena allo Juventus Stadium. Genoa fra le mura amiche invece contro il Crotone. La prima in serie A dello Spezia sarà a Udine. Già alla sesta giornata (1 novembre - 3 marzo) il derby della Lanterna: all'andata giocherà in casa la Sampdoria. Il 23 dicembre, alla 14esima giornata, si giocherà Spezia-Genoa, mentre il 10 gennaio, alla 17esima giornata, si giocherà Spezia Sampdoria.

Le difficoltà per il Genoa arrivano già alla seconda uscita, quando il Grifone farà visita al Napoli. Poi i rossoblù ospiteranno il Torino, quindi andranno a Verona e poi saranno in casa contro l'Inter. Dopo la prima contro la Juve, la Samp esordirà in casa contro il Benevento, poi trasferta a Firenze, Lazio in casa e Atalanta ancora in trasferta. L'ultima di campionato sarà in casa la Samp contro il Parma, mentre il Genoa chiuderà la stagione a Cagliari.

Per quanto riguarda i criteri di compilazione del calendario, ci sono regole ben precise. Nella costruzione delle sequenze di incontri in casa e in trasferta si è tenuto conto dei seguenti aspetti:

  1. non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone;
  2. nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta;
  3. è prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di Società, fatta eccezione per l’ultima giornata di Campionato per Lazio e Roma (dal 18 maggio 2021 lo stadio Olimpico sarà riservato agli Europei): Genoa - Sampdoria, Inter - Milan, Juventus - Torino e Lazio - Roma.
  4. in tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità del campo e/o di concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza.

Nella costruzione degli abbinamenti delle Società al fine di determinare i singoli incontri si sono seguiti i seguenti criteri:

  1. i derby cittadini di Genova, Milano, Roma e Torino non sono possibili né alla prima né all’ultima giornata, né nei turni infrasettimanali feriali e si effettuano in giornate diverse fra loro;
  2. salvo quanto indicato al punto a) che precede, tutte le Società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata;
  3. non vi può essere alcun incontro ripetuto (stessa partita alla stessa giornata, con lo stesso ordine casa/trasferta) rispetto al Calendario 2019/2020;
  4. nella prima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, Società che si sono già incontrate nella prima giornata dei Campionati 2018/2019 o 2019/2020;
  5. nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata dei Campionati 2018/2019 o 2019/2020;
  6. le Società partecipanti alla UEFA Champions League (Atalanta, Inter, Juventus e Lazio) non incontrano le Società partecipanti alla UEFA Europa League (Napoli, Milan e Roma) nelle giornate poste tra un turno di UEFA Europa League e un turno successivo di UEFA Champions League.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A 2020/2021: prima allo Stadium per la Samp, per il Genoa c'è il Crotone

GenovaToday è in caricamento