rotate-mobile
Calcio

Ligorna, voglia di poker contro l’Asti in crisi

Il Ligorna torna in campo in Serie D per centrare la quarta vittoria di fila e staccarsi dal treno salvezza

Una maglia tutta nuova, per celebrare i 100 anni della società e dare l’assalto all’Asti nel prossimo turno di Serie D. Il Ligorna prepara la sfida contro i piemontesi di domani, domenica alle 14,35, e va a caccia della quarta vittoria di fila. Dopo le imprese con Chieri e Novara, e il successo nel derby con la Lavagnese, Roselli prova a mettere la quarta per provare a staccarsi dal gruppo che lotta per i playout. I genovesi sono al momento undicesimi con 32 punti a più quattro sul Ticino che però ha una gara in più.

L’occasione è ghiotta perché l’Asti non è in un gran momento di forma. I piemontesi non vincono da cinque giornate di fila, tre le sconfitte e due pareggi, risultati con cui sono scivolati al diciassettesimo posto a sole due lunghezze dal penultimo posto che porta alla retrocessione diretta.

Due squadre in momenti completamente diversi con lo stesso obiettivo: i tre punti. Per Roselli il problema principale della vigilia è cercare di sostituire il bomber Gomes, eroe di Novara che però al Piola è stato espulso e quindi non ci sarà con l’Asti e anche nelle gara successiva.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ligorna, voglia di poker contro l’Asti in crisi

GenovaToday è in caricamento