rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

La Lavagnese sfida la capolista Novara

I bianconeri sono chiamati all'impresa per provare a conquistare un posto ai playoff.

La Lavagnese si prepara ad ospitare la squadra più blasonata, e forse la più forte di tutto il girone A di Serie D. Al Riboli domenica alle 14,30 arriverà il Novara primo in classifica con 72 punti e a più tre sulla Sanremese. A quattro giornate dalla fine i piemontesi devono proteggere il vantaggio per chiudere al primo posto e volare in Serie C, obiettivo dichiarato fin dall'estate. 

Proverà a fermare la capolista in striscia positiva dopo tre vittorie consecutive una Lavagnese tornata a sperare in un posto ai playout che sembrava fino al turno prepasquale quasi impossibile da conquistare. I bianconeri grazie al successo sul Fossano per 1-0 sono arrivati a tre punti di distanza dall'Imperia che sembra in crisi dopo tre ko consecutivi. 

La speranza ancora c'è anche se va detto che nel prossimo turno sarà quasi impossibile fare risultato per i liguri che hanno 26 punti e hanno perso 19 gare su 33. Il Novara di punti ne ha ben 72 e di partite ne ha perse solamente tre collezionando invece 21 vittorie in 33 turni di campionato. Insomma è un testacoda, ma per la Lavagnese è il momento di gettare il cuore oltre l'ostacolo sperando ovviamente che l'Imperia, impeganto contro il Casale terzo della classe, non riesca a fare punti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lavagnese sfida la capolista Novara

GenovaToday è in caricamento