rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Entella, Comunale riconquistato e difesa blindata: la strada è giusta

L’Entella ha vinto ieri contro l’Imolese dopo sei partite senza successi, sarà la gara della svolta?

Tre punti d’oro, arrivati al termine di una gara gestita con solo pochi passaggi a vuoto e vinta 2-0. Ieri contro l’Imolese, l’Entella ha fatto il suo dovere, conquistando la vittoria che mancava da sei turni e rientranddo in zona play off con 16 punti.

L’Entella torna a vincere in casa

La prima buona notizia di giornata è stato il ritorno a gioire in casa. Al Comunale di Chiavari i liguri erano reduci da tre pareggi di fila contro Vis Pesaro, Olbia e Pescara e hanno battuto l’Imolese, squadra in forma in una gara che nascondeva molti pericoli. Volpe deve puntare sullo stadio amico, in cui ancora nessuno è riuscito a vincere, per risalire la classifica e tornare a inserirsi ai piani alti, obiettivo dichiarato di inizio stagione.

La difesa di ferro dell’Entella

Altra nota decisamente positiva è arrivata dalla difesa che non ha subito gol contro quello che era fino a ieri il miglior attacco del torneo. Nonostante le assenze di tre centrali come Silvestre, Pellizzer e Chiosa, la retroguardia non ha subito reti schierando tra l’altro il giovane Bruno dall’inizio. Con il rientro degli infortunati la fase difensiva potrà crescere ancora e da qui deve ripartire la riscossa dell’Entella. 

Il successo con l’Imolese può quindi essere un trampolino di lancio ma ora è vietato fermarsi. Mercooledì si torna in campo contro il Padova in Coppa Italia, gara importante, certo, ma probabilmente non quanto quella di domenica prossima contro l’Ancona-Matelica che dopo un buon inizio di stagione ha frenato con due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre partite. E’uno scontro diretto e portare a casa altri tre punti potrebbe rilanciare definitivamente i chiavaresi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella, Comunale riconquistato e difesa blindata: la strada è giusta

GenovaToday è in caricamento