rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Calcio

Genoa, esordio amaro in Serie B femminile

Finisce con una sconfitta contro il Tavagnacco la prima gara in Serie B femminile per il Genoa. 

Il Genoa femminile esce sconfitto dal Gambino di Arenzano nel giorno del suo esordio ufficiale in Serie B. Le rossoblu perdono contro il Tavagnacco 3-1 con tante emozioni soprattutto nella prima frazione come successo in Coppa Italia dove era arrivato il ko con il Verona. 

Il Tavagnacco parte forte e dopo appena cinque minuti è già in vantaggio. Sugli sviluppi di un angolo è De Matteis a trovare la zampata giusta. Il Grifone prova a rispondere ma viene di nuovo colpito al 27' quando Andreoli di testa pesca l'angolino e fa 2-0. La reazione delle padrone di casa questa volta porta i suoi frutti, al 38' infatti lo svantaggo viene dimezzato da Parodi che trasforma il rigore assegnato poco prima. E'comunque una rete storica, la prima in Serie B femminile per il Genoa.

Nella ripresa la doccia fredda arriva dopo appena dieci minuti di gioco qiuando Licco segna il 3-1 direttamente su calcio di punizione. Le rossoblu provano ad attaccare ancora ma l'unica palla gol arriva nel finale con Bargi che però tira fuori e la partita non si riapre. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa, esordio amaro in Serie B femminile

GenovaToday è in caricamento