rotate-mobile
Calcio

Sampdoria-Pisa 0-2: tiki-taka ed errori, Pirlo mastica amaro

I toscani passano in vantaggio con Tramoni dopo uno svarione tra Stankovic e Verre, raddoppia Arena, poi Nicolas blinda la porta

Passo indietro della Sampdoria dopo il successo all'esordio con la Ternana. Il Pisa sbanca il Luigi Ferraris con una prestazione solida e cinica, ringraziando i ragazzi di Pirlo per il regalo sull'asse Stankovic-Verre che consente di sbloccare il risultato. Il possesso palla blucerchiato è sterile e a inizio ripresa arriva anche l'eurogol di Arena che blinda il risultato. Il punto di svolta è al 64' con una tripla occasione sui piedi di De Luca, Verre e Borini, ma Nicolas abbassa la saracinesca e fa passare la buriana. La Samp si sveglia tardi con un tentativo di assedio finale che non crea grosse apprensioni, i toscani sono bravi a far passare i minuti e a portare a casa i tre punti dopo un lunghissimo recupero di dieci minuti. C'è ancora qualche giorno di mercato, serve una punta, ma serve anche un pizzico di esperienza in più in rosa. La società ha il tempo di correre ai ripari, prima che sia troppo tardi. 

Sampdoria-Pisa 0-2, le pagelle: La Gumina bocciato, Pedrola ha talento

Sampdoria-Pisa 0-2, la cronaca

Primo tempo di possesso palla e tiki-taka per la Sampdoria di Pirlo, che paga però cara una grave incomprensione tra Stankovic e Verre. Avvio con un buono strappo di Pedrola e poco altro, al 13' la disattenzione costa però carissima. Il portiere blucerchiato serve centralmente Verre, inserimento di Tramoni che si presenta a tu per tu e gela il Ferraris. Non ha la stessa astuzia La Gumina. Perché al 23' sbaglia il Pisa in disimpegno e Depaoli ruba palla, suggerimento per l'attaccante che tutto solo a centro area fallisce lo stop e fa sfumare l'occasione. Al 40' si riscatta Stankovic che devia in corner una conclusione ravvicinata di Arena, nel finale si riaccende invece Pedrola con due buoni tentativi dalla distanza che terminano però sul fondo tra 44' e 46'.

Nella ripresa i blucerchiati provano la reazione di pancia, ma non riescono a creare occasioni e al 58' i toscani raddoppiano con un gran sinistro dal limite di Arena che non lascia scampo a Stankovic. Pirlo a questo punto corre ai ripari gettando nella mischia Borini, Ghilardi e De Luca per Askildsen, Ferrari e La Gumina. C'è la reazione. Al 64' occasionissima per riaprirla, ma Nicolas fa il triplo miracolo su De Luca, Verre e Borini, un minuto dopo ancora Borini vicinissmo al goal con un colpo di testa da posizione defilata che sfiora il palo. Spinge la formazione di Pirlo, ma quella di Aquilani si chiude a riccio ed è abilissima a far passare secondi preziosi tra falli e crampi. Nel finale tentativo di assedio con un paio di punizioni pericolose e qualche corner, Leverbe sfiora l'autogol ma Nicolas è attentissimo e non si fa sorprendere nemmeno da un tiro dalla distanza di Verre al 91'. Dieci i minuti di recupero, ma non bastano per raddrizzare il risultato.

Sampdoria-Pisa 0-2 video goal highlights 

Sampdoria-Pisa 0-2, il tabellino

Reti: 13' Tramoni, 58' Arena

Sampdoria (4-3-3): Stankovic 5; Stojanovic 6, Ferrari 5 (59' Ghilardi 6), Murru 6, Giordano 5.5 (82' Barreca sv); Askildsen 5 (59' Borini 6), Yepes 6 (68' Ricci 6), Verre 5.5; Depaoli 5.5, La Gumina 5 (59' De Luca 5.5), Pedrola 6.5. All. Pirlo.

Pisa (4-3-3): Nicolas 7; Hermannsson 6 (72' Calabresi 6), Canestrelli 6.5, Beruatto 6 (80' Jureskin sv), Leverbe 6.5; Marin 6, Veloso 6.5; M. Tramoni 6.5, D’Alessandro 6 (72' L. Tramoni 6), Arena 7; Moreo 5.5 (53' Valoti 6). All. Aquilani. 

Arbitro: Camplone di Pescara.

Note: ammoniti Ferrari, Nicolas, Arena, Jureskin, Calabresi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Pisa 0-2: tiki-taka ed errori, Pirlo mastica amaro

GenovaToday è in caricamento