Mercoledì, 22 Settembre 2021
Calcio

VIDEO | Sampdoria-Inter 2-2: Augello fissa il pari, fermati i campioni d'Italia

Buona prova dei blucerchiati che per due volte rimontano lo svantaggio e nel finale chiudono in attacco con i nerazzurri in dieci per l'infortunio di Sensi

Buona prova della Sampdoria che rimonta due volte i campioni d'Italia dell'Inter e porta a casa un punto prezioso, il secondo consecutivo dopo il pareggio contro il Sassuolo prima della sosta. Ottimo l'atteggiamento dei blucerchiati che, nel finale, hanno anche provato a vincerla con l'Inter in dieci uomini per l'infortunio di Sensi a cambi finiti. 

Sampdoria-Inter 2-2 | Primo tempo

Confermato il nuovo modulo con il ritorno al 4-4-2 e l'abbandono, almeno per il momento, del 4-2-3-1: subito in campo Caputo a fare coppia con Quagliarella sul fronte offensivo, per il resto poche sorprese. La prima occasione è blucerchiata con Thorsby che al 4' di testa conclude alto su assist di Augello, passano però in vantaggio alla prima vera occasione i nerazzurri: fallo di Colley su Lautaro e punizione (dubbia) di Dimarco che mette la palla all'incrocio dei pali, dove Audero non può arrivare.

Timida reazione della Samp e tentativo al 24' di Caputo, al 30' però è l'Inter a sfiorare il raddoppio con Lautaro Martinez che trova la pronta risposta di Audero. Non stanno comunque a guardare i ragazzi di D'Aversa che al 34' agguantano il pareggio: batti e ribatti in area su sviluppi di corner e il sinistro di Yoshida beffa Handanovic, decisiva la deviazione di Dzeko. L'entusiasmo dura poco perché prima Skriniar mette i brividi ad Audero e poi Lautaro riporta in vantaggio l'Inter su assist al bacio di Barella dopo una bruttissima palla persa da Damsgaard. 

Sampdoria-Inter 2-2 | Secondo tempo

Nessun cambio a inizio ripresa e pareggio immediato della Sampdoria con un delizioso sinistro al volo di Augello che lascia di stucco Handanovic (47'), reazione Inter con una bella azione di Perisic non concretizzata da Dzeko, con Lautaro chiuso alla grande da Adrien Silva e con Calhanoglu che sfiora il palo al 54'. I blucerchiati prendono le misure agli uomini di Inzaghi e tengono bene il campo, girandola di cambi a metà ripresa e prima vera occasione che arriva solo al 73' con un'iniziativa personale di Correa (bravo Audero), due minuti dopo Samp vicinissima al 3-2 con Damsgaard, decisivo il salvataggio sulla linea di D'Ambrosio ad Handanovic battuto. Nel finale infortunio per Sensi che prova a rimanere in campo per onor di firma a cambi ultimati, ma all'87' alza bandiera bianca lasciando l'Inter ufficialmente in dieci uomini. D'Aversa getta nella mischia Torregrossa e l'ex Brescia offre un paio di spunti interessanti in una Samp che chiude in attacco, ma non riesce a trovare il goal del 3-2. 

Sampdoria-Inter 2-2 | Tabellino e voti

RETI: 18' Dimarco, 34' Yoshida, 44' Lautaro Martinez, 47' Augello

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6.5, Yoshida 7, Colley 6, Augello 7 (77' Murru sv); Candreva 6.5, Adrien Silva 6 (87' Torregrossa sv), Thorsby 6, Damsgaard 5.5 (77' Verre sv); Caputo 5.5, Quagliarella 6 (66' Askildsen 6). All. D'Aversa.

INTER (3-5-1-1): Handanovic 6; Skriniar 6, De Vrij 6, Dimarco 7 (66' Dumfries 6); Darmian 6 (53' D'Ambrosio 6.5), Barella 7, Brozovic 6.5 (53' Vidal 6), Calhanoglu 6 (66' Sensi 6), Perisic 5; Lautaro Martinez 7 (61' Correa 6); Dzeko 5.5. All. Inzaghi.

ARBITRO: Orsato di Schio.

NOTE: ammoniti Brozovic, Thorsby, Bereszynski, Colley, Silva, Dzeko, Vidal e Correa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Sampdoria-Inter 2-2: Augello fissa il pari, fermati i campioni d'Italia

GenovaToday è in caricamento