rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Caso Ferrero: Samp estranea ai fatti, dissequestrato il conto corrente

Il club: "Il Tribunale di Cosenza ha interamente accolto l’istanza presentata dalla Sampdoria, volta al dissequestro delle somme depositate su conto corrente intestato alla società"

L'istanza presentata dalla Sampdoria è stata interamente accolta dal Tribunale di Cosenza. La società risulta estranea ai fatti che avevano portato all'arresto di Massimo Ferrero, ormai ex presidente blucerchiato dopo l'insediamento di Marco Lanna, dissequestrate le somme depositate sul conto corrente intestato al club.

"Con il provvedimento - spiega la Sampdoria in una nota ufficiale -, il Tribunale di Cosenza, riunitosi in camera di consiglio il 29 dicembre 2021, ha confermato la totale estraneità della società rispetto all’inchiesta avviata dalla Procura presso il Tribunale di Paola. La Sampdoria è stata assistita nel procedimento di impugnazione del decreto di sequestro dallo studio Ponti & Partners di Udine e, in particolare, dal founding partner avvocato Luca Ponti, in collaborazione con il partner avvocato Francesca Spadetto".

"Il Tribunale - conclude la società - ha così accolto integralmente le tesi della difesa della Sampdoria, ordinando il dissequestro e la restituzione alla medesima società della somma presente su un conto corrente alla stessa intestato e che in precedenza era stato sottoposto a sequestro preventivo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Ferrero: Samp estranea ai fatti, dissequestrato il conto corrente

GenovaToday è in caricamento