Calcio

Tribunale del riesame, cda e voci di cessione, Natale caldo in casa Samp

Giorni intensi per la società blucerchiata, l'ormai ex presidente Ferrero attende l'esito dell'udienza mentre si prepara l'assemblea che dovrà nominare il nuovo vertice societario

Giorni caldi per il futuro in casa Sampdoria. Se sul fronte sportivo la gara contro la Roma (qui le probabili formazioni) chiuderà un 2021 in crescendo e con una classifica tutto sommato tranquilla, sul lato societario sono attese novità nelle prossime ore.

L'ormai ex presidente Massimo Ferrero, arrestato lo scorso 6 dicembre nell'ambito di un'inchiesta della procura di Paola (Cosenza) per reati societari e bancarotta, attende dal carcere di San Vittore l'udienza al Tribunale del Riesame nella speranza di poter passare a casa il Natale. Diversi gli scenari possibile, il ricorso può essere rigettato e in questo caso Ferrero rimarrebbe in carcere, oppure può essere accettato con la revoca della custodia cautelare oppure con la concessione degli arresti domiciliari. Non è detto che la decisione arrivi già nella giornata di mercoledì, sicuramente però entro la vigilia di Natale.

Altro appuntamento importante nei giorni che precedono il Natale anche quello con l'assemblea che dovrà eleggere il cda e il nuovo presidente della Sampdoria dopo le dimissioni di Ferrero che hanno fatto decadere il consiglio d'amministrazione. Sullo sfondo si rincorrono le voci su un possibile cambio di proprietà in tempi brevi, il sogno dei tifosi rimane Gianluca Vialli, si sono invece tirati ufficialmente indietro alcuni dei nomi usciti sui giornali nelle ultime settimane, dall'ex patron dello Spezia Volpi all'azienda Segafredo, di proprietà della famiglia Zanetti.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale del riesame, cda e voci di cessione, Natale caldo in casa Samp
GenovaToday è in caricamento