rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Calcio

VIDEO | Salernitana-Sampdoria 0-2: rinascita blucerchiata all'Arechi, tre punti pesanti per D'Aversa

Decisivo e micidiale l'uno-due a fine primo tempo con Candreva che prima propizia l'autogol di Di Tacchio e poi finalizza nel migliore dei modi un contropiede innescato da Qaugliarella

Tre punti d'oro per la Sampdoria che espugna l'Arechi di Salerno, torna al successo dopo tre sconfitte e allunga sulla zona rossa guardando con più ottimismo al futuro. D'Aversa consolida la propria panchina e dopo otto gare riesce anche a concludere con la porta inviolata, dopo il 3-0 di Empoli non era più successo. Decisivo e micidiale l'uno-due a fine primo tempo con Candreva che prima propizia l'autogol di Di Tacchio e poi finalizza nel migliore dei modi un contropiede innescato da Quagliarella. Nella ripresa la Salernitana tiene in mano il pallino dei gioco, ma Audero blinda la porta nel momento più delicato e i blucerchiati poi controllano senza più concedere grandi occasioni agli avversari. Tre punti per ripartire, per ritrovare serenità e convinzione, ma soprattutto per pensare a un campionato che non sia di sofferenza. Ora, però, serve continuità.

Salernitana-Sampdoria 0-2, la cronaca

Primi dieci minuti di studio con la Salernitana più aggressiva che ci prova due volte con Ribery (senza creare grossi problemi ad Audero), poi esce la Sampdoria che replica con Quagliarella (tiro parato in due tempi) e Candreva (conclusione alta dopo un pallone ben lavorato da Caputo), ma senza fortuna. Blucerchiati ancora pericolosi al 16' con una rovesciata di Caputo che termina di pochissimo alta sulla traversa, poi i ritmi rimangono alti, ma le occasioni scarseggiano fino al 35'. La formazione di D'Aversa a questo punto alza il baricentro e viene premiata: doppia occasione Thorsby-Caputo al 36' (bravo Belec), telefonata di "Ciccio" al 38' e vantaggio che finalmente arriva al 40': calcio d'angolo battuto corto e scambio tra Verre e Candreva, cross a cercare Thorsby, anticipato da Di Tacchio che insacca nella propria porta. 0-1 e palla al centro con i granata che reagiscono di pancia e si riversano in attacco, ma tre minuti dopo è micidiale la ripartenza blucerchiata. Quattro contro uno con Quagliarella che porta palla e scarica su Candreva per il diagonale che vale il doppio vantaggio blucerchiato. 0-2, si va negli spogliatoi.

Nessun cambio per i blucerchiati all'intervallo e partenza aggressiva della Salernitana che al 53' va vicinissima al goal con Ranieri, miracolo in angolo di Audero, il portiere della Samp è decisivo anche un minuto dopo su un tiro insidioso di Coulibaly smanacciato alla grande ad allontanare la minaccia. Si abbassa molto la formazione di D'Aversa, che resiste e colpisce in contropiede per la terza volta con Caputo al 59', l'arbitro però annulla per fuorigioco e il var conferma la decisione del direttore di gara.  Girandola di cambi, da ambo le parti, nel cuore del secondo tempo, ma il copione del match non cambia: Salernitana che tiene in mano il pallino del gioco e blucerchiati che resistono, controllano e provano a chiuderla definitivamente in contropiede con un tiro di Dragusin deviato in corner al 71'. I campani non mollano e provano a riaprirla con Djuric (73'), Obi (79') e Kechrida (82'), ma non riescono a impensierire troppo la difesa blucerchiata, che regge fino al 95' e chiude, finalmente, imbattuta dopo otto gare consecutive in cui aveva sempre subito gol.

Salernitana-Sampdoria 0-2, tabellino e voti

Reti: 40' Di Tacchio (aut.), 43' Candreva 

Salernitana (4-3-1-2): Belec 6; Zortea  5.5 (54' Kechrida 6), Gyomber 5.5, Gagliolo 5,5, Ranieri 6; Coulibaly L. 6, Di Tacchio 5 (66' Schiavone 6), Kastanos 5.5 (46' Obi 6); Ribery 6 (66' Simy 5.5); Gondo 5.5 (54' Bonazzoli 5.5), Djuric. All. Colantuono. 

Sampdoria (4-4-2): Audero 7; Bereszynski 6 (60' Dragusin 6), Ferrari 6.5 (64' Chabot 6.5), Colley 6.5, Augello 6; Candreva 7, Ekdal 6, Thorsby 6.5, Verre 6 (60' Askildsen 6); Caputo 6.5, Quagliarella 6.5 (87' Gabbiadini sv). All. D'Aversa.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Note: ammoniti Bereszynski, Ekdal e Chabot.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Salernitana-Sampdoria 0-2: rinascita blucerchiata all'Arechi, tre punti pesanti per D'Aversa

GenovaToday è in caricamento