rotate-mobile
Calcio

Roma-Genoa, tre sicuri assenti all'Olimpico

Domenica alle 20,45 il Genoa affronta la Roma all'Olimpico, le ultime notizie su infortuni e squalifiche in vista della gara

Penultima giornata di campionato e il Genoa prova il secondo blitz stagionale all'Olimpico dopo quello di inizio stagione con la Lazio. Gilardino, che non ha mollato un centimetro dopo la salvezza come dimostrano le vittorie con Cagliari e Sassuolo e il pari con il Milan, vuole un'altra grande prestazione contro la Roma, poi firmerà il rinnovo di contratto e inizierà a impostare il futuro insieme alla società. Dall'altra parte della barricata c'è la formazione capitolina di De Rossi che dopo l'arrivo del nuovo allenatore ha sprintato per poi fermarsi o quasi e con il ko di Bergamo ha probabilmente detto addio alle possibilità di qualificarsi per la prossima Champions League. 

Leggi anche: Roma-Genoa, arbitra Manganiello: i precedenti con le due squadre

Roma-Geoa, le ultime notizie su infortuni e squalificati

Nessuno squalificato tra le due formazioni, ma una lunga lista di diffidati: Mancini, Azmoun, Lukaku, Huijsen da una parte e Bani, Vogliacco, Strootman e Gudmundsson dall'altra. Nel Genoa non ci sarà Bani, infortunato ormai da qualche settimana e voglioso di tornare per l'ultima giornata, ma ancora non c'è nessuna certezza per un possibile rientro prima dell'ultimo triplice fischio del campionato. 

Non ci sarà anche Malinovskyi, l'ucraino sta provando a rientrare in tempo per l'Olimpico ma a oggi non ci sono possibilità di vederlo in campo, sarà pronto per l'ultimo impegno. Da valutare ancora le condizioni di Vitinha, a rischio forfait, ci sarà invece Junior Messias che dopo essere stato escluso per precauzione dal match con il Sassuolo, per Roma sarà convocato. 

Tra i giallorossi l'unico sicuro assente per il match è Spinazzola reduce da una lesione muscolare al flessore out per il match con il Genoa, possibile un suo rientro in tempo per l'ultima giornata. A rischio la presenza di Paredes che ha accusato un fastidio muscolare e potrebbe non essere titolare, al pari di Dybala, affaticamento per lui, che corre verso il recupero e ci proverà fino all'ultimo con buone speranze di essere almeno in panchina. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Genoa, tre sicuri assenti all'Olimpico

GenovaToday è in caricamento