rotate-mobile
Calcio

VIDEO | Palermo-Sampdoria 2-0: Diakité gela i sogni blucerchiati

Doppietta del giocatore francese a cavallo tra i due tempi, reazione tardiva per la formazione di Pirlo che saluta i playoff promozione

Termina al primo turno l'avventura playoff della Sampdoria. La formazione di Pirlo viene trafitta a cavallo dei due tempi dalla doppietta di Diakité e cade in casa di un Palermo più preciso, ma soprattutto più cattivo nell'arco dei 90 minuti. Nel primo tempo la gara è tutto sommato equilibrata, ma i blucerchiati non tirano mai in porta mentre i padroni di casa creano due occasioni da rete con Insigne (sprecone) e Soleri (paratone di Stankovic) prima del vantaggio in mischia al 42'. A inizio ripresa arriva subito il raddoppio del francese, complice una difesa disattenta, poi c'è una reazione tardiva, più di pancia che di testa, con un paio di tentativi dalla distanza di Stojanovic e Borini, che non bastano però per riaprire la gara. Termina così la stagione della Sampdoria, disastrosa in avvio, poi in crescita con una bella cavalcata a scacciare i fantasmi, ma ancora immatura per puntare al salto in Serie A. Ci riproverà l'anno prossimo. 

Palermo-Sampdoria 2-0, le pagelle: Ricci bocciato, problemi in difesa e attacco spuntato

Palermo-Sampdoria 2-0, la cronaca

Primo tempo equilibrato con un Palermo più aggressivo in avvio. Insigne al 7' spreca una buona occasione da dentro l'area mentre la Samp prova a pungere al 29' con Borini, dopo un ottimo stop a superare l'avversario però il pirata perde l'attimo per concludere da buona posizione. Al 33' gran parata di Stankovic su un colpo di testa di Soleri, i blucerchiati non tirano mai in porta e poco prima dell'intervallo spacca la partita Daikité trovando lo spiraglio giusto per l'1-0 su sviluppi di calcio d'angolo, dopo un cross di Brunori. Gara in salita per la formazione di Pirlo che chiude la prima frazione di gioco in affanno.

Nella ripresa raddoppia subito il Palermo, ancora con Diakitè che coglie impreparata la difesa della Samp e insacca in mezzo a tre uomini. Pirlo cambia tre uomini togliendo Piccini, Depaoli e Giordano per gettare nella mischia Benedetti, Stojanovic e Barreca; la reazione arriva ma è tardiva: al 59' Stojanovic impegna Desplanches dalla distanza, al 63' ottima chiusura di Marconi su un cross basso di Esposito. Pressing Samp ma senza riuscire a sfondare ed è Brunori al 75' ad avere la palla del 3-0 con Brunori, bravo Stankovic a opporsi con i piedi. Poco prima Kasami aveva rilevato un Ricci confusionario, l'ex Palermo prova a impensierire il portiere al 79' con un tiro dal limite che viene bloccato dal portiere avversario. All'82' su uno svarione di Ghilardi Di Francesco trova il goal del 3-0 ma l'arbitro giustamente annulla per fuorigioco; forcing finale con una girata alta di Borini all'84', una punizione di Esposito messa in corner dal portiere al 92'. Niente da fare, arriva il triplice fischio, la semifinale contro il Venezia è del Palermo.

Palermo-Sampdoria 2-0, gli highlights 

Palermo-Sampdoria 2-0, il tabellino

Reti: 42' e 47' Diakitè

Palermo (3-5-2): Desplanches 6; Graves 6, Lucioni 6.5, Ceccaroni 6 (19' Marconi 6); Diakité 7.5, Ranocchia 6 (77' Henderson 6), Segre 6.5, Insigne 5.5 (65' Gomes 6), Lund 6; Brunori 6.5 (77' Mancuso 6), Soleri 6 (77' Di Francesco 6). All. Mignani.

Sampdoria (3-4-2-1): Stankovic 6.5; Piccini 4.5 (54' Benedetti 5), Ghilardi 5, Gonzalez 5; Depaoli 5 (54' Stojanovic 6), Yepes 5, Ricci 4.5 (74' Kasami 5.5), Giordano 5 (54' Barreca 6); Esposito 5, Borini 5; De Luca 5. All. Pirlo.

Arbitro: Colombo di Como.

Note: ammoniti Depaoli, Desplanches.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Palermo-Sampdoria 2-0: Diakité gela i sogni blucerchiati

GenovaToday è in caricamento