rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Calcio

Ligorna, stangata del giudice sportivo su Brusacà

Il Ligorna perde Brusacà per un lungo periodo a causa dell’espulsione di domenica scorsa.

La Serie D del Ligorna è ripartita due domeniche fa. La squadra di Monteforte ha prima battuto l’Imperia e poi ha pareggiato con il Bra 3-3, in una gara rocambolesca con il pari agguanatto all’ultimo respiro. Due risultati utili che hanno allontanato la serie di sette partite senza successi che aveva fatto piombare la formazione genovese nella crisi. 

Brusacà del Ligorna squalificato per quattro giornate in Serie D

Il pari contro il Bra assume un significato importante soprattutto perché tutto il secondo tempo della partita è stato giocato in dieci dopo l’espulsione di Brusacà. Il Ligorna ha subito il colpo ed è stato rimontato dalla doppietta di Alfiero, ma è riuscito a rialzarsi. 

Il problema è che nelle prossime quattro giornate dovrà rinunciare prorio a Brusacà. Il giudice sportivo della Serie D ha infatti deciso di squalificare il giocatore per un poker di partite per avere “con il pallone non a distanza di gioco, colpito un calciatore avversario con un pugno allo stomaco. Alla notifica del provvedimento disciplinare ritardava l'uscita dal terreno di gioco”. Queste le motivazioni ufficiali che costringeranno i biancoblu a non vedere in campo Brusacà per i match contro Derthona, Ticino, Sestri Levante e Vado. Un bel guaio per Monteforte che per la prossima gara perde anche Scannapieco, squaliicato per aver raggiunto la quinta ammonzione in campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ligorna, stangata del giudice sportivo su Brusacà

GenovaToday è in caricamento