Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Ligorna, è il mercato dei giovani: piazzati quattro colpi

Continua la marcia di avvicinamento al prossimo campionato di Serie D per il Ligorna. I genovesi si muovono sul mercato con quattro acquisti. 

Andrea Brunozzi, Lorenzo e Alessio Garbarino e Alessandro Tedesco sono gli ultimi quattro colpi piazzati dal Ligorna sul mercato. La società genovese ha scelto la linea verde per affrontare il prossimo campionato di Serie D e così il poker di facce nuove è tutto compreso tra le classi 2001 e 2022. Brunozzi e i due Garbarino arrivano dalla Virtus Entella mmentre Alessandro Tedesco approda a Genova dopo l’esperienza alla Triestina

L’annuncio dei quattro giovani arriva a pochi giorni di distanza da quello di Alessandro Orlando, anche lui ragazzo di 19 anni che però conosce già la categoria. Il terzino sinistro l’anno scorso ha giocato nella Lavagnese totalizzando 22 presenze e potrà di sicuro fare ancora meglio con la maglia biancoblu. 

Sale così a undici in totale il numero delle facce nuove visto che durante l’estate sono approdati nel club genovese anche Donaggio, Scannapieco, Raja, Cirrincione, Bacigalupo e Aladje. Tanti giovani e non solo, l’obiettivo del Ligorna era quello di creare un gruppo unito e soprattutto ben miscelato tra gioventù ed esperienza. Missione al momento compiuta perché oltre ai nuovi acquisti, la società ha blindato chi già era in squadra.

E’il caso del 31enne Daniele Puddu, confermato anche per la stagione 2021-2022. Il terzino dopo le esperienza con Vado, Pietra Ligure e Finale l’anno scorso è stato tra i protagonisti della cavalcata verso la promozione in D dei genovese.

Il fiore all’occhiello dell’estate del Ligorna resta Aladje, attaccante classe 1993, centravanti potente e con tanti gol nelle gambe. Mister Monteforte ha così il suo bomber, un valore aggiunto con numeri molto importanti: 132 presenze e 49 goal in Serie D, 76 partite e 13 reti in Serie C/Lega Pro. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ligorna, è il mercato dei giovani: piazzati quattro colpi

GenovaToday è in caricamento