Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Ligorna, Monteforte sfida il Gozzano: "Squadra di prima fascia, curioso di vedere come andrà"

Il Ligorna torna in campo in Serie D per la terza giornata dopo aver vinto le prime due, Monteforte anticipa i temi della sfida al Gozzano.

Dopo le vittorie con Fossano e Saluzzo, è tempo di sfidare una big peer il Ligorna. Domani l’anticipo di Serie D vedrà i genovesi impegnati alle 15:00 allo Stadio D’Albertas contro il Gozzano. Una compagine, quella piemontese, capace di conquistare il proprio girone nella passata stagione. Dunque, una sfida contro un avversario importante che arriva dopo le due vittorie conquistate in questo avvio di campionato che hanno lanciato la squadra di Genova in testa alla classifica del Girone A

Gozzano-Ligorna: le parole di mister Monteforte

Mister Monteforte racconta la sfida: "Sicuramente nel novero delle squadre di prima fascia del nostro girone c’è anche il Gozzano. Sta a noi vedere a che punto siamo. Abbiamo fatto bene in questo avvio di campionato e anche noi siamo curiosi di vedere se riusciamo a fare il nostro calcio in un campo difficile contro una squadra di grande personalità".

E se non bastasse l'avversario, alcuni problemi arrivano anche dall'infermeria "Botta, Puddu e De Martini saranno sicuramente ancora fuori. Brusacà, Atzori e Casanova invece sono ancora da verificare. Tra oggi e domani vediamo se saranno disponibili a venire almeno in panchina".

A Genova è sbarcato ieri il centrocampista Silvestre, direttamente dalla Serie C, un colpo che mister Monteforte commenta così: "Aumentiamo sicuramente il livello. Il Presidente e il Direttore hanno colto un’opportunità enorme per la società. Onestamente non me l’aspettavo, dico la verità, ma ne sono assolutamente felice. Lo conosco bene, ne conosco le qualità. È tornato ancor più consapevole e ancor più giocatore di quando è andato via dal Ligorna".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ligorna, Monteforte sfida il Gozzano: "Squadra di prima fascia, curioso di vedere come andrà"

GenovaToday è in caricamento