rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Calcio

Ligorna, mister Pagni racconta gli Allievi Regionali

Il tecnico degli Allievi Regionali del Ligorna racconta le prime sensazioni sulla squadra e fissa gli obiettivi

Gli Allievi Regionali del Ligorna, leva 2006, sono impegnati attualmente nel girone di qualificazione per la fase regionale del campionato. Biancoblù guidati da Francesco Pagni, coadiuvato dal vice Francesco Zaami e dal dirigente Abdul El Khaloufi. Ed è proprio il tecnico a raccontare la giovane squadra genovese: "La nostra è una squadra abbastanza completa in tutti i ruoli e competitiva, anche  se ovviamente tra il dire e il risultato c’è di mezzo il fare. Siamo completi in tutti i reparti e c’è del valore ma sta a noi ottenere i risultati".

Una squadra,  quella degli Allievi Regionali di questa stagione, che è il frutto dell’unione tra due leve impegnate durante  lo scorso campionato. Salutato Luca Panariello, diretto alla Sampdoria, sono stati aggiunti alcuni giocatori  che hanno integrato un gruppo caratterizzato da un’ossatura coesa e biancoblù.  
"L’anno scorso ero impegnato con la leva 2005 -  ricorda Mister Pagni - in un campionato però  completamente diverso". A causa della pandemia la competizione prevedeva un’ampia fase provinciale e  una breve fase regionale. "Quest’anno si torna invece all’opposto - spiega il tecnico - cosa positiva perché  i ragazzi possono portare con sé qualcosa in più dal punto di vista dell’esperienza».

Quale esperienza  porta invece con sé Mister Pagni da sfruttare durante questa stagione? "Sicuramente la vittoria con la leva  2003 del Ligorna negli Allievi e l’obiettivo è sicuramente quello di cercare di mantenere una gestione simile". 

Attualmente i Biancoblù sono impegnati nel girone di qualificazione, composto da quattro squadre con  le prime due qualificate alla fase successiva. "Il girone è abbastanza abbordabile - commenta Mister Pagni - ma rimane il fatto che i ragazzi devono meritarsi la qualificazione sul campo". Successivamente i  Biancoblù sarebbero impegnati, invece, in un girone a 12 squadre. "Diciamo che sul lungo verranno fuori  squadre di alto livello - prevede l’allenatore - come per esempio Athletic, Bogliasco e il Campomorone,  quest’ultima capace di conquistare il titolo regionale nella passata stagione". 
Quale l’obiettivo stagionale per Mister Pagni? "Si gioca sempre per vincere - afferma  il tecnico - al di là dei risultati ci dobbiamo sempre ricordare che alleniamo dei ragazzini, non potremo mai essere sicuri che diventeranno tutti dei calciatori professionisti ma allo stesso tempo siamo comunque sicuri che saranno gli adulti del domani. Credo che dobbiamo trasferire educazione e valori", afferma Mister Pagni in chiusura, "in  quanto un conto è il campo e un conto è la vita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ligorna, mister Pagni racconta gli Allievi Regionali

GenovaToday è in caricamento