Lunedì, 25 Ottobre 2021
Calcio

Lavagnese-Città di Varese tra green pass e capienza ridotta: le informazioni per i tifosi

Domenica scatta il campionato di Serie D e la Lavagnese esordirà in casa contro il Città di Varese, le informazioni per i tifosi che vorranno seguire la sfida al Riboli.

Finalmente si riparte, l’attesa è finita e da domenica prossima i tifosi potranno riabbracciare la Lavagnese. La prima giornata del campionato di Serie D 2021-2022 vedrà infatti i bianconeri esordire in casa, allo stadio Ribioli di Lavagna, contro il Città di Varese. Un match subito importante per iniziare la stagione nel modo giusto.

La squadra di Fasano potrà contare anche sui suoi tifosi, gli stadi infatti hanno riaperto anche se va detto che la capienza dell’impianto di Lavagna sarà ridotta al numero di 375 spettatori al massimo. La società ha comunicato oggi sul proprio sito ufficiale le modalità di ingresso allo stadio.

Tutti i tifosi che vorranno entrare al Riboli dovranno esibire il Green Pass, meglio se in forma digitale, e il club chiede a tutti di presentarsi ai tornelli con largo anticipo per evitare lunghe code a ridosso del fischio d’inizio della gara.

All’interno dell'impianto sarà vietato introdurre bandiere e striscioni, bisognerà rispettare il posto assegnato e la distanza di sicurezza di almeno un metro tra uno spettaore ed un altro. Obbligatoorio anche l’uso della mascherina durante tutto il match. Prima di uscire infine bisognerà aspettare le indicazioni degli steward.

La Serie D riparte e lo fa con i propri tifosi al fianco dopo oltre un anno. Un bel segnale con la speranza che il prima possibile gli impianti possano essere interamente aperti al pubblico. Tutto però andrà fatto in piena sicurezza e rispettando le norme che da inizio pandemia ad oggi sono state consigliate per combattere il contagio da Covid-19.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavagnese-Città di Varese tra green pass e capienza ridotta: le informazioni per i tifosi

GenovaToday è in caricamento