rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Lavagnese, contro l’Asti per ritrovare la via del successo

La Lavagnese affronta l’Asti il 22 dicembre alle 14,30 in un vero e proprio scontro salvezza in Serie D.

Finisse adesso la stagione l’Asti sarebbe salvo, mentre la Lavagnese sarebbe coinvolta nei playout perché la classifica, al momento recita: piemontesi a diciassette e liguri a sedici. Per fortuna dei bianconeri il campionato  di Serie D, girone A, è solo a metà e c’è ancora molto tempo per evitare la trappola degli scontri diretti.

Mercoledì però sarà una tappa fondamentale per la salvezza perché la squadra di Fasano può operare il sorpasso e vivere un Natale sereno fuori dalla zona rossa della graduatoria. Per farlo però dovrà cambiare decisamente registro, domenica scorsa è arrivato il pari 1-1 contro il Chieri secondo in classifica, una boccata di ossigeno che non fa dimenticare le quattro sconfitte di fila che l’hanno preceduta. I bianconeri non vincono dall’ormai lontano 14 novembre e adesso non possono più sbagliare. 

Lavagnese-Asti è uno scontro salvezza

Alla sfida arriva quindi meglio l’Asti che è reduce dal successo 3-1 nello scontro diretto salvezza con il Saluzzo e dal pari con il Vado in trasferta. I piemontesi sono una squadra ch non regala nulla e che lontano da casa ha perso solo una volta in tutto il torneo contro una big come il Derthona. Per il resto cinque pareggi e una vittoria. 

Al Riboli si affrontano due dei peggiori attacchi della categoria con la Lavagnese che ha segnato 16 volte in 17 gare e l’Asti che in quindici incontri ha messo a segno 15 reti. Tra l’altro praticamente la metà dei gol messi a segno in campionato arriva dai due bomber Virdis, a quota sette reti, e Lombardi, sei gol da inizio campionato a oggi per la sua Lavagnese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavagnese, contro l’Asti per ritrovare la via del successo

GenovaToday è in caricamento