rotate-mobile
Calcio

Genoa-Modena 1-0: Jagiello rilancia il Grifone, prima vittoria casalinga

Decisivo il goal del polacco a fine primo tempo, nella ripresa palo di Pajac e occasionissima finale per Aramu

Pronto riscatto del Genoa che supera il Modena 1-0 e risale al quinto posto in classifica con 11 punti, quattro in meno della coppia di testa formata da Reggina e Brescia e uno rispetto a Frosinone a Bari. Nel primo tempo gran parata di Martinez su Diaw, poi i ragazzi di Blessin prendono in mano il pallino del gioco, si rendono pericolosi con Yalcin e Jagiello, poi la sbloccano proprio all'ultimo assalto con il polacco che trafigge Gagno. Nella ripresa occasionissima per Badelj e palo di Pajac, poi gara in controllo fino alla fine, con un solo brivido all'82' su un contropiede non finalizzato da Bonfanti. Nel finale Gagno si supera su Coda (ma sarebbe stato fuorigioco) e Aramu tra 89' e 94' e nega la gioia del 2-0. Poco male, arrivano comunque i tre punti.

Genoa-Modena 1-0, le pagelle: Portanova assist e cuore, Frendrup fondamentale

Genoa-Modena 1-0, la cronaca

Cambia qualcosa Blessin che inserisce Vogliacco in difesa e Yalcin in attacco, la prima occasione è del Grifone con Portanova che all'8' entra in area, controlla e spara alto. Replica il Modena al 14' con Diaw che semina il panico e trova la grande risposta di Martinez a tu per tu; quattro minuti dopo salva invece Azzi su un invito al bacio di Pajac per Portanova. Brivido al 27' quando l'arbitro assegna un calcio di rigore per un fallo di Diaw, ma poi torna sui propri passi perché l'attaccante si trova in posizione di fuorigioco. I Canarini giocano molto chiusi, ma il Genoa nel quarto d'ora finale prende in mano le redini del gioco e viene premiato: al 30' doppia occasione con Yalcin (bravo Gagno) e Jagiello (diagonale a lato), poi all'ultimo assalto la sblocca proprio il polacco al termine di una bellissima azione: delizioso l'assist di Portanova con il tacco e palla in fondo al sacco.

Nella ripresa timido tentativo del Modena con Falcinelli, poi è ancora il Genoa ad andare vicino al raddoppio con Badelj che a tu per tu con Gagno non riesce a scartarlo e poi con Pajac che colpisce il palo con un gran tiro dai 25 metri al 57'. Primo cambio al 60' quando Aramu prende il posto di Jagiello, il Grifone rischia pochissimo e controlla il match, occasione per Bonfanti all'82' con un diagonale fuori misura in contropiede, all'89' Gagno nega a Coda il goal del 2-0 con una gran parata d'istinto e si ripete in pieno recupero su Aramu. Nel primo caso, però, sarebbe stato fuorigioco.

Genoa-Modena 1-0 | Tabellino e voti

Reti: 44' Jagiello

Genoa (4-2-2-2): Martinez 6.5; Hefti 6.5, Vogliacco 6 (72' Bani 6), Dragusin 6, Pajac 6.5; Frendrup 6, Badelj 6.5 (84' Ilsanker sv); Portanova 7 (84' Strootman sv), Jagiello 7 (60' Aramu 6); Yalcin 6 (72' Yeboah 5.5), Coda 6. All. Blessin.

Modena (4-3-2-1): Gagno 7; Oukhadda 5.5, Silvestri 6, Cittadini 6, Azzi 6; Armellino 6 (85' Tremolada sv), Magnino 5.5, Gargiulo 5 (79' Panada sv); Mosti 5.5 (46' Giovannini 5.5), Marsura 5.5 (46' Falcinelli 5); Diaw 6 (79' Bonfanti 5). All. Tesser.

Arbitro: Zufferli di Udine

Note: ammoniti Gargiulo, Diaw, Silvestri, Magnino, Oukhadda, Dragusin

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa-Modena 1-0: Jagiello rilancia il Grifone, prima vittoria casalinga

GenovaToday è in caricamento